Napoli: lancia bidet da balcone e ferisce uomo dopo lite tra ragazzi 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Carabinieri_gazzellaFinisce in rissa una lite scoppiata tra ragazzini durante una partita di calcio. E’ successo a Pozzuoli, nel napoletano. I bambini dopo aver raccontato l’accaduto il tutto alle rispettive famiglie è scattala la vendetta con i genitori di un 15enne che sono andati sotto casa dei parenti di un bambino di 10 anni cercando di far valere le loro ragioni. In un attimo gli animi si accendono tanto che qualche residente allerta il 112 intervenuti prontamente in Via Compagnone. I militari non fanno neanche in tempo a scendere dalla gazzella che un uomo dal balcone al primo lancia un bidet prendendo di mira una persona in strada.

Colpito alla testa dall’oggetto pesante, l’uomo si accascia privo di sensi. I militari cercano di aiutarlo e chiedono l’intervento urgentissimo del 118. I medici lo portano all’ospedale Santa Maria delle Grazie dove gli viene riscontrato un trauma cranico commotivo con ferita lacero contusa al capo ed escoriazioni al braccio ed al gomito sinistro. Per fortuna guarirà in 10 giorni. I carabinieri arrestano l’autore dell’insano gesto e scattano le manette ai polsi di Domenico Cammarota, un 45enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, che è accusato del tentato omicidio dell’uomo, un 48enne, quello con il quale stava litigando.

Subito dopo i soccorsi e l’arresto i militari hanno accertato che tra i due c’era stata una lite scoppiata a causa di un’altra discussione, quest’ultima tra i figli minorenni, nei giardinetti comunali poco distanti durante una partita di pallone. Subito dopo il 48enne e suoi familiari erano andati nei pressi dell’abitazione di Cammarota e li c’era stato il seguito, al termine del quale un 45enne aveva lanciato l’oggetto dal balcone mentre sopraggiungevano i carabinieri. L’arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Fonte ANSA

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.