E’ in coma il ragazzo delle pizze, ore di angoscia per la famiglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
incidente_scooter_portapizzeResta in gravi condizioni D.L., 23enne di Acquamela di Baronissi, investito da un’auto sabato sera nella zona orientale mentre era a bordo di uno scooter per andare a consegnare le pizze di un noto locale della zona. Le sue condizioni restano critiche. Il giovane è in rianimazione ricoverato in coma farmacologico.  Il fattorino delle pizze, nell’impatto ha riportato un trauma cerebrale ed una frattura ad un femore e ad una costola e bisognerà aspettare le prossime ore per avere un quadro più chiaro della situazione. Sia i colleghi della pizzeria che gli amici si sono stretti attorno ai familiari che vivono ore di angoscia. Sui social tanti i messaggi di incoraggiamento per il giovane che è un tifosissimo della Salernitana.

Mario Santaniello presidente del club “Matteo Giordano” di Baronissi,  ha scritto: «sono vicino all’amico e alla sua famiglia, davanti a queste situazioni si può solo pregare. È un ragazzo forte, quindi sono certo che si rialzerà molto presto anche perché la sua squadra del cuore lo aspetta all’Arechi. Non mollare mai». Anche il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante,  ha scritto questo post: «il nostro affettuosissimo augurio al nostro giovanissimo concittadino che, alla guida del suo scooter mentre era al lavoro, è stato investito da un’auto e versa in difficili condizioni in ospedale». Intanto sono in corso accertamenti per ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente e risalire alle responsabilità del sinistro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Non so di chi sia la colpa ma sono anni che i ragazzi che consegnano pizze passano con il rosso, vanno sui marciapiedi, parlano al cell.. come se non ci fossero leggi per loro.. tutto perchè devono correre per racimolare qualche mancia in più… poi di questo malcostume ce ne accorgiamo solo quando succedono le tragedie…speriamo bene per lui

  2. Proprio perché non sappiamo come sono andati i fatti si dovrebbero evitare commenti relativi ai comportamenti dei ragazzi. Per un familiare, e per lui quando li leggerà, certi commenti potrebbero essere dannosi al pari della tragedia che stanno e sta vivendo.

  3. Evitare di discutere il problema non serve a nulla, piuttosto bisognerebbe discuterne appunto per il bene non solo di questi ragazzi ma anche di altri che potrebbero venirne un giorno coinvolti.
    Lo stesso vale per quelli che guidano le macchine ubriachi e/o controsenso.

  4. Credo di aver espresso un parere senza condannare nessuno ma per prendere spunto da quanto accaduto per porre un problema… non parlarne è sempre una sconfitta

  5. Per noi familiari è inaccettabile sentire certi commenti, D. era sulla sulla corsia ed è stato investito da un criminale… evitate di causare dolore a chi ne sta subendo gia tantissimo!!!

  6. Ed infatti ho scritto pure al riguardo di quelli che guidano ubriachi e/o controsenso e ne io ne quello che è stato criticato per primo ha detto nulla riguardo al fatto che sia stato colpa del ragazzo.

  7. Tutti siamo bravi a giudicare, soprattutto senza sapere i fatti.
    Bisogna pensare, che tanti bravi ragazzi per non sacrificare le poche risorse dei genitori e per mantenersi vanno a lavorare per pochi spiccioli.
    D. è uno dei tanti, sta rischiando la sua vita per non gravare sulle risorse dei suoi.
    Ma, dove è lo stato? Quante belle parole ci dicono tutti i giorni!
    ” PURTROPPO QUESTA È’ LA NOSTRA REALTÀ “

  8. Non volevo assolutamente fare una critica, volevo solo dire che per i familiari è già una tristezza e sentirsi dire che “forse potrebbe essere colpa del ragazzo” perché abbiamo altri esempi non è il caso di dirlo; capisco comunque le buone intenzioni del primo post. Non capisco invece le persone come emilito che, non avendo un pensiero proprio, dicono stupidaggini anche in casi come questi.
    I post sono importanti solo se sono costruttivi, se no potete evitare di effettuare traffico di rete inutile.
    Un abbraccio ai familiari ed al ragazzo che stanno combattendo questa battaglia, ed un augurio di pronta guarigione senza conseguenze.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.