Salernitana ‘sull’usato sicuro’: un solo dubbio in mediana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Bagadur_AllenamentoLeonardo Menichini si riprende la Salernitana e prepara il suo secondo esordio sulla panchina granata andando sul sicuro. Nessuno stravolgimento tattico particolare e largo ai giocatori che stanno meglio dal punto di vista fisico e che possono dare una scossa anche a livello emotivo. Nelle prove dell’immediata vigilia del difficilissimo match col Pescara, rispetto alla gara di La Spezia, si rivedono nell’undici titolare Odjer, Pestrin e Donnarumma.

Menichini deve rinunciare allo squalificato Gabionetta e agli infortunati Schiavi, Colombo, Prce e Tounkara. Tuia è in ripresa, ma difficilmente farà parte della comitiva in maniera attiva. I granata dovrebbero giocare con un modulo ad albero di Natale (un po’ fuori stagione) e non sono ammessi scherzi (anche se il Carnevale s’avvicina). Difesa a quattro, centrocampo muscolare e tre punte vicine, niente esterni larghi sulle fasce (laddove i terzini dovranno garantire spinta e copertura). Davanti a Terracciano saranno confermati Ceccarelli, Bernardini, Empereur e Franco (solo panchina per Trevisan e per l’ex Rossi), chiamati a reggere il confronto col terzo attacco della Serie B, guidato dal capocannoniere Lapadula, considerato il pericolo numero uno della sfida dell’Arechi.

Tra le linee nel Pescara agirà Benali, e allora ecco che Pestrin potrebbe essere l’uomo incaricato di francobollarlo, per non farlo entrare nel vivo e per far ripartire rapidamente la manovra della Salernitana. Il romano potrebbe essere preferito a Ronaldo (che ha un problemino al polpaccio) e Moro (che ultimamente non ha avuto un gran passo). Ai suoi lati dovrebbero agire due elementi di corsa, come Odjer e Zito, che dovranno assicurare anche appoggio agli attaccanti. Solo panchina per Bovo. Coda sarà il centravanti, un passo dietro di lui agiranno Oikonomidis e il ripescato Donnarumma, in un tridente di “densità”, attraverso scambi ravvicinati le punte proveranno ad entrare in area attaccando lo spazio. In panchina ci saranno Gatto e Bus, pronti ad essere gettati nella mischia in qualsiasi momento del match. Basterà per reggere il confronto con un’autentica corazzata? Con l’aiuto dei 10 mila dell’Arechi, la Salernitana di Menichini andrà a caccia di una vera e propria impresa nella prima di 18 finali che i granata saranno chiamati ad affrontare col giusto piglio da qui al termine della stagione regolare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ma voi veramente pensate che pestrin possa giocare titolare?ma voi il calcio lo seguite xke costretti o per cos altro?ma nn stat bbuon ca cap solo a pensarlo?a questo togliamo empeteur e facciamo giocare pur a trevisan cosi mi gioco tutti i risparmi du una vita sulla vittoria del pescara…almeno l ingrossamento di fegato ne lo faccio pagare da eurobet!ancora cu pestrin…?a cava dobbiamo andare a giocare…e voi giornalisti dovete commentare partite di eccellenza…questa la vs dimensione!pestrin ?ancora rido x nn bestemmiare

  2. È’ una scelta dettata dal rispetto dei ruoli. Ronaldo è un regista, Moro è mezzala, Pestrin i contrista. Se vogliamo coprire le incursioni avversarie non è sbagliato. Una scelta tecnica che ci può stare…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.