Crisi da sovraindebitamento dei consumatori e dei soggetti non fallibili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
crisi_fiscoLa legge 27 gennaio 2012 n 3 e s.m.i. (e regolamento contenuto nel D.M. 24-09-2014 n. 202, pubblicato in G.U. il 27.1.2015) sta trovando sempre più diffusione. In sintesi la norma consente al debitore – soggetto non fallibile per la legge fallimentare – che è in difficoltà finanziaria, di rivolgersi a nuovi organismi O.C.C. (Organismi di composizione della crisi) o al Tribunale per risolvere la crisi da sovraindebitamento in cui si trova.

La norma fornisce al “debitore civile” di uscire fuori da una situazione di crisi ove si accerta che il debito contratto è maggiore del reddito disponibile e, quindi, vi è una oggettiva impossibilità ad adempiere. Sarà possibile ottenere una veloce reimmissione nel circuito economico (esdebitazione).

La soluzione trova il suo fondamento in un accordo che prevede il pagamento di una determinata somma che tiene conto delle obbligazioni assunte (i debiti) e del patrimonio del consumatore privato che è possibile liquidare (beni vendibili).

I soggetti interessati possono essere gli imprenditori commerciali sotto soglia (ai sensi dell’art.1 L.F.) e a prescindere dalle dimensioni, gli imprenditori agricoli, i lavoratori autonomi, i professionisti, le società tra professionisti ed artisti, gli enti no profit, le start up innovative (che configurano il c.d. presupposto soggettivo). Il consumatore che si trova in difficoltà finanziarie approfondisca la portata di questa norma, può trovare rimedio alle sue preoccupazioni e ottenere una nuova serenità.

dott. Luca De Franciscis

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.