Riaperto cantiere Crescent e su pareti operai trovano messaggio choc

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Crescent_SalernoI Carabinieri di Salerno, questa mattina, hanno tolto i sigilli al cantiere del Crescent sequestrato nell’ambito di un processo per presunte irregolarità urbanistiche. Dopo due anni di inattività questa mattina la riapertura dei cancelli scandita dall’applauso degli operai  che potranno ricominciare a lavorare dopo la decisione del tribunale di Salerno che ha dissequestrato il complesso urbanistico. Durante la visita nel cantiere sono stati riscontrati danni per episodi di vandalismo per almeno 30 mila euro.  Asportati tubi del gas, cavi in rame ed impianti elettrici di cantiere. Per ripristinarlo ne serviranno altrettanti

Scoperta anche una scritta inneggiante ad Allah su una delle pareti del Crescent. Su una parete è stata trovato il messaggio «Allah Akbar» («Allah è grande), forse lasciato da qualche senzatetto che aveva trovato rifugio tra le mura del Crescent abbandonato. Sull’episodio sono scattate subito delle indagini. Al momento sarà necessario mettere in sicurezza il cantiere nel quale sono presenti siringhe, pietre, rifiuti e altri oggetti lasciati da vagabondi, tossicodipendenti e clochard.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Secondo me tutta l’immondizia ritrovata è stata messa dai figli delle chiancarelle perchè abituati a vivere “int a munnezz”… in ricordo dei bei vecchi tempi!!!

  2. le spese di vandalismo le devono pagare chi ha ostacolato i lavori rompendo i koglioni a tutti i salernitani

  3. DA ADESSO CHE NON SI PERDA NEANCHE 1 GIORNO ORA SOTTO CON IL LAVORO CHE NESSUNO SI SOGNI DI FERMARLO

  4. un consiglio alla ditta che costruiisce il crescent fate i turni anche di notte se no i comitati del cazzo si inventano qualche altro ricorso e’ stiamo punto a capo !!!!!!!!

  5. Il popolino ignorante e sfigato ,abbagliato dal cafone fascista xenofobo di de Luca ,potrà solo vedere questo cesso di costruzione abusiva e mai abitarlo, ma è contento lo stesso abituato ad accontentarsi di luci cinesi ,animali allo stato brado Che parcheggiano in terza fila E zero offerta culturale ,che a loro logicamente non occorre ,per vivere in questo sempre più cesso di parsone di 120.000 anime.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.