Pallanuoto, A2: trasferta amara in Sicilia per la Campolongo Hospital RN Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rari_Nantes_Salerno_time_2I leoni giallorossi nella 9^ giornata  nella piscina Scuderi di Catania hanno rimediato la seconda sconfitta stagionale in trasferta. Una Campolongo Hospital in versione Dottor Jekyll e Mister Hyde quella vista contro gli etnei.  Autoritaria ma comunque sciupona per due tempi dove è arrivata a condurre anche per 6 a 4 e confusionaria negli ultimi due quarti dove ha subito un break catastrofico di 8 a 2.  Certamente il Nuoto Catania visto oggi non è quello di inizio stagione.

Ha recuperato atleti importanti e di esperienza ed ha ritrovato un Kacar in formato super.  “Per due tempi – dice mister Citro –  abbiamo giocato bene, stando sempre avanti nel punteggio. Abbiamo poi avuto un passaggio a vuoto nel terzo tempo con tre occasioni nette sbagliate dopo le quali sui capovolgimenti di fronte abbiamo subito gol e siamo così scivolati fuori dalla partita. Nella parte finale del match, negli ultimi quattro minuti, ho preferito dare spazio a tutti perché la partita si era innervosita e l’arbitro ha minacciato di espellere giocatori.  Nel Catania poi oggi è rientrato a giocare anche Cristiano Torrisi un giocatore importante per la categoria”. La sconfitta fa scivolare la Campolongo Hospital RN Salerno al quarto posto ma fortunatamente il distacco dalla zona play out è rimasto immutato.  Ora bisogna rimboccarsi le maniche e riprendere da lunedì a lavorare con maggiore intensità e meticolosità.

NUOTO CATANIA – CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO 14-8

NUOTO CATANIA: Pellegrino, Catania, Maiolino, La Rosa 1, Sparacino, C. Torrisi 1, G. Torrisi 3, Condemi, Kacar 4, Parisi 2, Russo, Massa 3, Spampinato. All. Dato

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Noviello, De Luce, Priori 2, Lobov 1, Pasca, Pica 2, De Bellis, D’Angelo 1, Gallozzi 1, G. Parrilli, Spatuzzo 1, A. Parrilli, Ingrosso. All. Citro.

Arbitri: Iacovelli e Navarra

Note. Parziali 3-4, 2-2, 5-0, 4-2. Uscito per limite di falli De Bellis (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Catania 4/9 e Salerno 1/6. Spettatori 250 circa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.