Pallanuoto, A2: trasferta amara in Sicilia per la Campolongo Hospital RN Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rari_Nantes_Salerno_time_2I leoni giallorossi nella 9^ giornata  nella piscina Scuderi di Catania hanno rimediato la seconda sconfitta stagionale in trasferta. Una Campolongo Hospital in versione Dottor Jekyll e Mister Hyde quella vista contro gli etnei.  Autoritaria ma comunque sciupona per due tempi dove è arrivata a condurre anche per 6 a 4 e confusionaria negli ultimi due quarti dove ha subito un break catastrofico di 8 a 2.  Certamente il Nuoto Catania visto oggi non è quello di inizio stagione.

Ha recuperato atleti importanti e di esperienza ed ha ritrovato un Kacar in formato super.  “Per due tempi – dice mister Citro –  abbiamo giocato bene, stando sempre avanti nel punteggio. Abbiamo poi avuto un passaggio a vuoto nel terzo tempo con tre occasioni nette sbagliate dopo le quali sui capovolgimenti di fronte abbiamo subito gol e siamo così scivolati fuori dalla partita. Nella parte finale del match, negli ultimi quattro minuti, ho preferito dare spazio a tutti perché la partita si era innervosita e l’arbitro ha minacciato di espellere giocatori.  Nel Catania poi oggi è rientrato a giocare anche Cristiano Torrisi un giocatore importante per la categoria”. La sconfitta fa scivolare la Campolongo Hospital RN Salerno al quarto posto ma fortunatamente il distacco dalla zona play out è rimasto immutato.  Ora bisogna rimboccarsi le maniche e riprendere da lunedì a lavorare con maggiore intensità e meticolosità.

NUOTO CATANIA – CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO 14-8

NUOTO CATANIA: Pellegrino, Catania, Maiolino, La Rosa 1, Sparacino, C. Torrisi 1, G. Torrisi 3, Condemi, Kacar 4, Parisi 2, Russo, Massa 3, Spampinato. All. Dato

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Noviello, De Luce, Priori 2, Lobov 1, Pasca, Pica 2, De Bellis, D’Angelo 1, Gallozzi 1, G. Parrilli, Spatuzzo 1, A. Parrilli, Ingrosso. All. Citro.

Arbitri: Iacovelli e Navarra

Note. Parziali 3-4, 2-2, 5-0, 4-2. Uscito per limite di falli De Bellis (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Catania 4/9 e Salerno 1/6. Spettatori 250 circa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.