M5S: De Luca contro Casaleggio, “Esponente mistico decide multe”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
De_Luca_e_Casaleggio“Un esponente mistico dei Cinque Stelle che vive a Milano ha deciso che chi si candida e viene eletto a Roma deve pagare 150mila euro se non è d’accordo”. Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, commenta così, riferendosi a Gianroberto Casaleggio, il codice fatto firmare ai candidati per le comunali nella Capitale. “Questo è il modello di libertà e autonomia dei rappresentanti del popolo? Ma non c’è la libertà di mandato? – ha affermato – Cioè sono stati costretti a firmare un contratto che prevede una penale di 150mila euro. Se in Consiglio, di fronte a 150 persone che twittano cosa devi fare, tu non lo fai, devi pagare”.

“Norberto Bobbio contestava al Pci la sua legittimità a governare in Italia – ha sottolineato – Bobbio era espressione della cultura liberal-democratica e chi veniva da quel mondo viveva quelle considerazioni con insofferenza. Ma il ragionamento era che se le regole di democrazia interna di un partito non erano ispirate alla vita democratica – ha concluso – si correva il rischio di trasferire nelle istituzioni la deriva dell’autoritarismo. E’ un ragionamento che abbiamo imparato a rispettare dopo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Il movimento 5 stelle come si è visto nn ha nessun interesse a vincere un elezione infatti se governerebbero si evidenzia immediatamente la loro difficoltà a governare a prescindere se fosse citta o paese. Il loro aspetto libero e pulito, ai fatti, risulta un sistema ricattato da poche persone, e questo nn e purtroppo la democrazia.
    Ai giovani M5S lasciate questa setta e formate un partito alla pari con gli altri mettendovi in competizione. Le mele marce ci saranno sempre ma escono sempre a galla. Chi è onesto avrà gli onori.
    Comunque grande DE LUCA.

  2. Lei e un comunista maoista,noi giovani del M5S crediamo in una nuova politica che guarda al futuro.Nel nostro movimento ci sono tutti i giovani colti e borghesi,mistici e laureati.Il nosto credo e quello di educare le masse plagiate da questa politica trombata dal pensiero di massa e da De Luca.

  3. non c’è nessun problema…si adegueranno subito con ubbidienza assoluta subito….e dove e chi gli darà la possibilità di passare da nullafacenti a più che benestanti????

  4. Certo giovani ed onesti come a Quarto ed a Bagheria. Il primato dell’etica non esiste da anni oramai. Basta guardare chi governa questo partiticchio delle chiacchiere che fa solo sport di chiacchierificio militante anche se a 5S:

  5. Vedo che lei usa fare hahaha,cosa è un urlo maoista?? Lei è un conservatore e vuole mantenere questo status quò da medioevo in cui vive questo villaggio di Salerno.Noi giovani e colti del M5S vogliamo abbattere l’uguaglianza del pensiero di massa e valorizzare le capacità moderne degli individui.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.