Menichini non ha digerito le espulsioni di Zito ed Empereur

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_pescara_2016_33_arbitro_menichiniI cartellini rossi numero 10 (a Zito) e 11 (a Empereur) fanno della Salernitana la squadra più cattiva tra i professionisti assieme all’Atalanta. E il bilancio si aggrava se si aggiunge l’espulsione di Eusepi in Coppa Italia. Non un primato di cui vantarsi obiettivamente. Inoltre, costringeranno Menichini a rivedere l’undici titolare in vista della trasferta di Terni, e anche questa non è una cosa buona, visto che il tecnico di Ponsacco ha bisogno di continuità anche in termini di impiego degli uomini in questo nuovo inizio alla guida della squadra granata. Menichini non ha gradito le due espulsioni e, per questo, ha chiesto maggiore attenzione ai suoi uomini.

In vista della trasferta di Terni, il trainer granata dovrà dunque rinunciare agli squalificati Zito ed Empereur, agli infortunati Schiavi e Tuia, mentre attende indicazioni da parte dello staff sanitario riguardo a Odjer (uscito malconcio dal match col Pescara), Colombo (in ripresa dopo la botta al ginocchio rimediata in allenamento), Prce e Tounkara, alle prese con problemi fisici. Superabili in meno di una settimana? Solo il campo lo dirà. Segnali sono attesi già dalla ripresa degli allenamenti di oggi. Rossi torna a disposizione e insidia Franco a sinistra.

Gabionetta ha scontato la squalifica e proverà a conquistare una maglia da titolare (Oikonomidis non ha brillato contro il Pescara, ma s’è impegnato anche in una zona di campo a lui non proprio congeniale). Se si giocasse con l’albero di Natale, andrebbe scelto il partner di Bernardini (Bagadur e Trevisan darebbero vita al ballottaggio). In mediana, Pestrin potrebbe essere riconfermato in mezzo, in questo caso Ronaldo potrebbe fare l’interno, così come nel ruolo potrebbero disimpegnarsi anche Moro e Bovo, con caratteristiche chiaramente diverse.

In avanti vanno verso la riconferma Coda e Donnarumma che, insieme, sembrano completarsi e trovarsi alla perfezione. Se Menichini optasse per un più accorto 3-5-2 (utilizzato spesso l’anno scorso dal trainer granata in trasferta e pure con buoni risultati), Ceccarelli potrebbe scalare al centro in difesa e Colombo potrebbe essere ripescato sull’out di destra. In mediana servirebbero i polmoni di due mastini ma si avvertirebbe anche la necessità di un uomo di qualità, motivo per cui crescerebbero le quotazioni di Ronaldo, chiamato a lavorare per diventare più brillante dal punto di vista fisico.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.