Fabiani esonerato, bufala sul web nel giorno di carnevale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
fabiani_esonero_bufalaFabiani esonerato. Non è vero ma la “bufala” via web è diventata virale in pochi minuti traendo in inganno numerosi tifosi della Salernitana.  Da questo mattina circola  un finto messaggio che richiama i comunicati ufficiali che la Salernitana Calcio pubblica sul proprio sito istituzionale, e che parla di interruzione della collaborazione professionale con il direttore sportivo Angelo Fabiani. Ovviamente, come si può verificare sul sito ufficiale della società, si tratta di uno scherzo di Carnevale in piena regola, ma costruito perfettamente da qualche tifoso burlone.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. purtroppo i tifosi della salernitana hanno memoria corta: Fabiani non sarà certamente Ariedo Braida o Beppe Marotta ma alla Salernitana ha dato tanto; qualche anno fa gli chiesero di portarla a tutti i costi in serie B e lui ci riuscì; poi l’anno dopo a salvezza conseguita venne sollevato dall’incarico dopo quella famosa conferenza società-tifosi del Grand Hotel. E’ stato richiamato da Lotito ed ha centrato nuovamente la promozione. Adesso lo credono tutti DS ma in realtà è il presidente facente funzioni in carica (visto che Lotito e Mezzaroma a Salerno si vedono raramente); fa il calciomercato senza portafogli, addirittura le priorità societarie all’Ata Hotel di Milano per lui dovevano essere le cessioni…ma insomma, al posto suo chi sarebbe in grado di fare di meglio? E’ facile essere il DS con una società forte, presente, che ti lascia decidere chi acquistare, chi deve allenare, etc…ma a Salerno questo non è possibile. Senza un campo di allenamento (di centri sportivi non ne parliamo proprio), senza un settore giovanile (con un budget risicato e da terza serie) come può un dirigente programmare un campionato di vertice?

  2. Marcello 85 dimentichi un paio di cose: Fabiani è il primo responsabile del fallimento della Salernitana di Lombardi. L’anno della promozione, per tornaconto personale e di amici, portò una serie di giocatori osceni complementari al solo Di Napoli, Giannone per esempio, che costarono un botto e poi per salire in B si fece il babbà a Potenza (partita tutt’ora sotto inchiesta della magistratura). L’anno successivo al netto di acquisti e cambi di tecnici, sempre chiaramente all’insegna dei favori ad amici, per salvarci dovemmo fare un altro babbà con il Bari (anche quello sotto inchiesta). Grazie a lui la Salernitana si indebitò e fallì. Poi è tornato e ha subito fatto quello che ha fatto con Somma, usando anche una falsa querelle con un calciatore per costringerlo alle dimissioni. Quest’anno ha portato calciatori per un monte ingaggi di 5 milioni, roba da squadra che lotta per la promozione e ha fallito in ogni singola scelta presa, portando gente inguardabile tipo Coda a 300.000 € (uno che in serie B non aveva mai messo piede). Siamo penultimi e se lo siamo è anche perché Torrente non poteva essere esonerato per non creare lo scontro Menichini – Fabiani…..fai 2+2 e pensa a quanto questo personaggio deprecabile e già squalificato per cose per cui andava radiato, sia un male per la Salernitana.

  3. Marcello 85 ma quanto sei intelligente madonna… Tipi cm te x fortuna ce ne sono poco…. Ma tutto sto papello che hai scritto nn lo sapevamo….

  4. Possiamo aggiungere il suo coinvolgimento anti Salernitana quando era al timone del Messina. Chiede addirittura ad Aliberti di vendere una partita . Questo in base a quanto dichiarato dallo stesso ex presidente alla magistratura . Poi aggiungiamo la sua esperienza all’Ascoli in cui li fece fallire . Questo è un personaggio da prima repubblica ed andava radiato!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.