Menichini come Torrente, alle prese con l’emergenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_pescara_2016_9_menichiniL’emergenza torna a colpire. Anche Menichini, ad appena una settimana dal suo ritorno sulla panchina della Salernitana, si ritrova a fare i conti con problemi di formazione. Dalla difesa, al reparto avanzato, in tutti i reparti, ci sono nuove difficoltà da dover gestire. Innanzitutto bisogna fare i conti con le squalifiche di Empereur e Zito, poi c’è l’infortunio di Ronaldo a complicare ulteriormente i piani del tecnico di Ponsacco. Alle prese con qualche acciacco ci sono anche Odjer (risentimento muscolare al flessore della coscia destra) e Donnarumma, che invece lamenta un problema al fianco sinistro, ma per entrambi ci sarebbe la possibilità di recuperare in tempo per la partita di Terni.

Inutile dire che i guai maggiori sono sempre in difesa perchè l’assenza di Empereur va ad aggiungersi a quelle già note degli infortunati Schiavi, Prce e Tuia, con quest’ultimo che però potrebbe andare quantomeno in panchina sabato. In ballottaggio per la sostituzione dell’under brasiliano, ci sono Trevisan e Bagadur, anche se Menichini sta prendendo in considerazione l’ipotesi di passare ad una difesa a tre per la sfida in quel di Terni. In questo caso Ceccarelli verrebbe accentrato, mentre il ruolo di esterno a destra verrebbe affidato a Colombo, con Franco ad agire sulla fascia opposta. Anche in mediana c’è da fare i conti con i superstiti. Se Odjer non dovesse recuperare, gli unici elementi arruolabili restano Moro, Pestrin e Bovo.

Ronaldo, che già la scorsa settimana stava facendo i conti con un risentimento al polpaccio, ieri in allenamento si è fermato di nuovo, dopo aver rimediato una distorsione al ginocchio destro. Ragion per cui per l’ex dell’Empoli sarà out per la trasferta in Umbria, anche se le sue condizioni saranno valutate nuovamente nelle prossime 48 ore. In avanti torna a disposizione Gabionetta che, però, rischia di partire dalla panchina, soprattutto in caso di 3-5-2. Se i posti lì davanti dovessero ridursi infatti sarebbero Gatto e Donnarumma a contendersi il posto al fianco di Coda, sempre che il risentimento al fianco sinistro accusato dall’ex Teramo non sia da ostacolo all’attaccante che meriterebbe di far ancora parte dell’undici titolare, alla luce della prestazione offerta contro il Pescara. In caso di cambio di modulo, Ikonomidis, come Gabionetta, rischia di partire dalla panchina.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.