La Fondazione Vico dona 10mila volumi a sette comuni del Cilento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
libro_libriI libri e le biblioteche per dare nuova linfa allo sviluppo del Cilento: si tratta di un’idea progettuale che mette insieme alcuni Comuni del Cilento sotto l’egida della Fondazione Giambattista Vico. L’ente presieduto da Vincenzo Pepe ha infatti donato negli scorsi giorni oltre diecimila libri a sette Comuni dell’entroterra cilentano: volumi di vario genere e di diversi autori che sono andati a impreziosire le biblioteche comunali e non solo presenti sul territorio.

Infatti se le biblioteche di Moio della Civitella, Gioi, Orria, Perito, Salento, Torchiara e Vatolla di Perdifumo sono state arricchite con un numero considerevole di volumi ora si passa alla seconda fase di progettazione che è quella di far sorgere un sito internet che raccolga come un grande archivio virtuale tutto ciò che è presente nelle varie biblioteche, si possono contare oltre 50mila libri, e rendere disponibile il patrimonio culturale a coloro che ne faranno richiesta.

PEPE: “SARA’ CREATO UN ARCHIVIO VIRTUALE CHE METTA IN RETE LE VARIE BIBLIOTECHE CILENTANE”. “Una biblioteca che per la prima volta non è in un unico luogo fisico, ma che si diversifica in più strutture che si trovano in paesi vicini tra di loro in maniera da creare una rete che sia al servizio di chi abita nel Cilento e non solo”, fa sapere l’ideatore dell’iniziativa il presidente della Fondazione Giambattista Vico Vincenzo Pepe. Naturalmente l’idea progettuale va oltre perché il portale, che dovrebbe partire entro poche settimane, è pronto ad accogliere e diffondere anche le iniziative culturali che saranno organizzate nei paesi che “…si uniscono non per partecipare a un appalto – spiega Pepe – ma per spingere a uno sviluppo diverso il Cilento: un’espansione che questa volta parta dalla cultura”.

Grande soddisfazione è stata espressa dai sindaci Antonio Gnarra, Andrea Salati, Manlio De Feo, Antonello Apolito, Gabriele De Marco, Massimo Farro e Vincenzo Paolillo che hanno aderito in maniera convinta all’iniziativa e che stanno completando con i propri incaricati la catalogazione dei libri ricevuti nel più breve tempo possibile in maniera che si possa dare immediatamente avvio alla fa se successiva della progettazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.