Donazione di materiale all’ospedale di Eboli per oltre 10 mila euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ospedale_eboliL’associazione onlus Sassolini Bianchi – Comitato 1 Hospice per Eboli e Amici dell’Ospedale Maria SS. Addolorata dona al nosocomio ebolitano 50 panche per sala d’attesa, da 4 posti ognuna, per un importo di circa 10 mila euro. Al reparto di radiologia dell’ospedale di Eboli vengono offerti in dotazione un carrello emergenza e un carrello porta lastre per un importo di 2.700,00 euro. Le donazioni si inseriscono nel solco delle attività sociali della onlus che mirano a sostenere iniziative volte ad arricchire la struttura sanitaria di alcune attrezzature tecnico medicali necessarie.
Secondo quanto previsto dall’articolo 3 dello Statuto, l’associazione: “Si prefigge, anche, lo scopo specifico di raccogliere fondi, nei modi consentiti dalla Legge, per continuare a sostenere l’Hospice “il Giardino dei Girasoli” di Eboli per malati terminali di cancro e non, per le molteplici e varie necessità. Si prefigge, anche, lo scopo di acquistare tecnologie e arredi, nonché prestare servizi ai reparti dell’Ospedale Maria SS. Addolorata di Eboli”.
Nel corso degli anni diverse sono state le iniziative culturali e di intrattenimento, ma non solo, volte a raccogliere fondi per la promozione, tra le altre cose, dell’attivazione del Centro di Ascolto “TI ascoltiAMO” inaugurato lo scorso novembre con l’obiettivo di offrire un servizio di informazione, ascolto e orientamento qualificato rispetto alle Cure Palliative, alla Terapia del Dolore Cronico, all’Assistenza Domiciliare.
Presieduta dal dottor Armando De Martino l’associazione ha contribuito all’allestimento delle stanze del Centro Residenziale per i malati terminali Hospice “Il Giardino dei Girasoli”, della sala di socializzazione della struttura sanitaria comprensiva di impianto sonoro e di videoproiezione, all’installazione dell’impianto d’irrigazione per il giardino dell’Hospice. All’ospedale di Eboli, invece, nel corso degli anni sono stati donati: due defibrillatori per la cardiologia, un video cistoscopio, due monitor per sala operatoria e defibrillatore bifasico per la divisione di urologia oltre che una telecamera Storz,  insufflatore di CO2 riscaldato e fibrolaringoscopio Storz, un uretero-fibroscopio; al reparto di otorinolaringoiatria sono stati donati un audiometro, un impedenziometro, un video oculoscopio, quaranta TV Color installati in diversi reparti.
Nell’ambito delle attività di informazione e promozione dell’associazione, non sono sfuggite alla sensibilità del dottor Armando De Martino l’importanza e le potenzialità della formazione dei giovani.Sabato prossimo l’associazione sarà presente, dalle ore 16 alle ore 21, all’Open Day degli istituti “Aldo Moro” ed “Enrico Mattei” per presentare le proprie attività. In forza di un protocollo d’intesa sottoscritto con il dirigente scolastico dell’Isituto d’Istruzione Superiore “Mattei-Fortunato”, la professoressa Laura Cestaro, il sollievo della sofferenza è diventato oggetto di lezioni e riflessioni per gli alunni della sede Servizi Socio-Sanitari dell’Istituto Aldo Moro; le cure palliative sono divenute strumento di ricerca presso il laboratorio di estrazione di oli da piante officinali della sede dell’Istituto Agrario “Giustino Fortunato”;le nuove tecnologie dell’indirizzo Informatico dell’Istituto “Enrico Mattei”, invece, sono andate a supporto  del Centro di Ascolto “Ti ascoltiAMO”. Attraverso un’app ideata da alunni e docenti, infatti, verrà creata una banca dati che metterà in relazione medici e pazienti per consulenze e richieste di aiuto. Grazie a un portale web e un’applicazione su smartphone, appunto, in prospettiva sarà possibile inserire i dati in cartella clinica rilevando in tempo reale parametri fisiologici quali pulsazioni cardiache, pressione arteriosa, temperatura.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.