Sanremo2016: vincono gli Stadio, Rocco Hunt è solo nono

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Rocco_Hunt_sanremoGli Stadio, con ‘Un giorno mi dirai’ hanno vinto la 66/a edizione del festival di Sanremo, seguiti da Francesca Michielin con ‘Nessun grado di separazione’ e dal duo Giovanni Caccamo e Deborah Iurato con ‘Via da qui’. Ripescata Irene Fornaciari, poi sul palco gli ospiti Renato Zero, Panariello, Pieraccioni, Riccardo Bolle e una Virginia Raffaeli senza travestimenti.

Elio e le Storie tese si vestono come i Kiss suscitando su Twitter l’interesse del leader Gene Simmons. Una conclusione a sorpresa, non apprezzata da tutti i presenti al teatro Ariston, che ha rumoreggiato e protestato a lungo per l’eslusione dal podio di alcuni Big: a cominciare da quella del salernitano Rocco Hunt, giunto nono; ma anche per quella di Clementino, piazzatosi al settimo posto.

Ecco la classifica della 66esima edizione del Festival di Sanremo.
1) Stadio – Un giorno mi dirai
2) Francesca Michielin – Nessun Grado di Separazione
3) Giovanni Caccamo e Deborah Iurato – Via da qui
4) Enrico Ruggeri – Il primo amore non si scorda mai
5) Lorenzo Fragola – Infinite volte
6) Patty Pravo – Cieli immensi
7) Clementino – Quando sono lontano
8) Noemi – La borsa di una donna
9) Rocco Hunt – Wake up
10) Arisa – Guardando il Cielo
11) Annalisa – Il diluvio Universale
12) Elio e Le Storie Tese – Vincere l’odio
13) Valerio Scanu – Finalmente Piove
14) Alessio Bernabei – Noi siamo infinito
15) Dolcenera – Ora o mai più (le cose cambiano)
16) Irene Fornaciari – Blu

Il Premio della Sala Stampa Radio-tv-web Lucio Dalla – Sezione Campioni è andato agli Stadio con il brano «Un giorno mi dirai». Alla band emiliana sono andati 19 voti. Rocco Hunt ne ha presi 15, Annalisa 12, Elio e Le Storie Tese ed Enrico Ruggeri 11, Noemi 10.

Il Premio della Critica Mia Martini – Sezione Campioni è invece andato a Patty Pravo con il brano «Cieli Immensi». A Patty Pravo sono andati 18 voti. Elio e Le Storie Tese ne hanno conquistati 17, gli Stadio 16. In tutto hanno votato 109 giornalisti presso la Sala Stampa Ariston Roof. «Voglio dedicare questo premio a Gaetano Curreri. Sia perché pensavo lo vincesse lui, sia perché amo il ragazzo che ha scritto ‘Dimmi che non vuoi morirè con Vascò», ha detto Patty Pravo.

Il Premio Sergio Bardotti per il Miglior Testo è andato invece al brano Amen di Francesco Gabbani, vincitore tra le Nuove Proposte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Rocco Hunt ha perso perchè ha scambiato il Festival per uno dei suoi concerti peccando di un’immatura presunzione ed insieme a quel Clementino contribuisce a dare una visione distorta del Meridione. Wake up Rocco

  2. E adesso? Dopo questo anonimo e meritatissimo nono posto, quanto gli è stato utile nascondersi dietro la bandiera del Napoli e quanto gli è stato utile giocare a fare il Napoletano? Ai furbetti prima o poi gli va male e quando accade, la caduta è rovinosa!

  3. Di napoletano gli è servito l anno scorso……di te e di Salerno nn vi conoscono neanche a potecagnano….il Napoli è la nostra terra!!!! E ricorda che la provincia e azzurra. …frustati

  4. A lei Gianni Formisano piacciono le canzoni neo-melodiche,che squallor. Gli artisti Rocco Hunt e Clementino sono talenti critici e con le loro canzoni evidenziano il degrado e il crollo totale del pensiero meridionale sempre negativo e perdente. Wake Up Sveglia sud

  5. Cia Agro081, ieri ti hanno di nuovo cantato in faccia “oi vita oi vita mia” i 60.000 bianconeri dello Stadium? È dal 1926 che lo fanno, fossi in te oggi resterei in silenzio, perchè l’ultimo che può parlare sei tu che dici che Salerno nessuno la cosce ma sei su un sito che si chiama “Salernonotizie” e ti senti autorizzaro a parlare di Salerno e un ragazzo di Salerno. Certo che tutte queste figure di cacca in sole 12 ore dovrebbero portarti a stare MUTO, anche perchè non sai scrivere in italiano corretto e non conosci la grammatica, ma capisco il disagio sociale in cui vivi e ti vanti di vivere. Spegni il pc e torna a studiare, asino!

  6. ….i napoletani ieri sera non l’hanno votato perché……..tristi…. Ma ti pare che io del centro storico possa votare uno de la….Pastena….e tifoso del Napoli….

  7. Sono sinceramente stanco.
    Stanco di questo vittimismo, di questa solita tiritera, che lo stato e’ assente, lo stato non ci da’ niente, che dobbiamo difendere la nostra terra, depredata dagli altri. BASTA!
    Basta con queste stronzate, questa e’ un terra dove predominano l’arroganza e la maleducazione. Qui, la gente che vuole lavorare e’ sempre meno, siamo circondati da esseri ke si svegliano al mattino e pensano come fottere il prossimo. Qui, di buono, non ci e’ rimasto nemmeno il cibo.. caro Rocco, il futuro e’ di chi si alza le maniche, basta con il tuo pianto greco

  8. Zazaaaaaaaaaaaaaaa gollllllllll!!!!! Un giorno all improvviso all 88’…. ale ale ale napoli facci un gol…

  9. Lui è mela annurca ovvero clementina,hanno un pò abbuffato la guallera dicendo sempre le stesse cose cambiamndo solo melodia e qualche frase,erano la novità,adesso sono la monotonia,a parlare sempre del sud,di quando parto vado fuori x lavoro,il nord italia e il sud, wake up avessera fa loro,perchè a questo fanno solo soldi dicendo sempre la stessa cosa,non è più musica,è monotonia che serve solo a lucrare,parlan sul e differenze tra nord e sud,a fatic,i sord( che tra l’altro loro hanno) i gent e miezz a via e fumà canne e cercà na fatic ca nun ce sta,ecc ecc…diciamo pure che cenn abbuffat e pall a fa semp a stessa cos,li si vede la piccolezza di artisti che hanno 0 fantasia e tanta voglia e fa renar sulla stupidagine della gente.diciamo pure che a sapen long a canzon ahahahaha e non mi censurate brutti rocco culo

  10. Squallidi tutti, analfabeti e alfabetizzati (per modo di dire, perché sgrammaticati sono tutti, anche quelli che urlano agli altri di tornare a scuola). Per quanto riguarda quello di Pastena che ha blaterato qualcosa a San Remo, costituisce meraviglia che ci sia ritornato. Tra qualche anno nessuno se ne ricorderà più. Ve lo dice uno che a Pastena ci vive e ci ritornerà tra una settimana. Rocco chi? Io conosco solo via Rocco Cocchia, dove è ubicata anche la scuola, dove ritorneranno quelli di cui sopra.

  11. alcuni di voi pur di criticare non si fermano a capire quello che leggono negli articoli.
    prima di tutto lui voleva intendere,quando ha detto se rocco vince sanremo e napoli lo scudetto schiattano tutti, che visto che noi del sud non siamo ben visti da quelli del nord sarebbe stato bello avere questa soddisfazione,non ha mai detto che lui tifa napoli anzi a ben precisato in più interviste che a lui del calcio non interessa.
    Ma voi pur di criticare vi appendete a tutto e date alle parole una visione che non corrisponde al pensiero di chi le ha dette

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.