I fatti del giorno: lunedì 15 febbraio 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiUNIONI CIVILI, ALFANO CERCA ASSE PER BLOCCARE LE ADOZIONI
APPELLO A CATTODEM E M5S, MA PD PENSA AL “CANGURO”

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano, leader di Ncd, si è
appellato ieri ai cattolici del Pd e ai Cinquestelle per far
saltare la stepchild adoption dal disegno di legge sulle unioni
civili, in votazione al Senato da martedì. I Cattodem continuano
a chiedere lo stralcio, ma il Pd non vuole rinunciare alla
stepchild e pensa ad un “canguro” per saltare gli emendamenti
ostruzionistici della Lega. I Cinquestelle ribadiscono, votiamo
sì la legge e libertà di coscienza sulle adozioni.
—.

SIRIA, TELEFONATA OBAMA-PUTIN PER TENTARE STOP ALLE ARMI
USA, BASTA BOMBARDARE RIBELLI. MOSCA, ASSAD NON SI TOCCA

Stati Uniti e Russia tentano una nuova mediazione per risolvere
la crisi siriana. Barack Obama e Vladimir Putin ne hanno parlato
al telefono, concordando una maggiore cooperazione per
raggiungere il cessate il fuoco, ma a patto – ha avvertito il
presidente americano – che Mosca fermi i raid contro i ribelli.
Putin ha risposto che Assad non si tocca. Sul terreno,
nonostante l’accordo di Monaco, il conflitto non accenna a
fermarsi, anzi cresce la tensione tra il regime di Damasco e la
Turchia – che bombarda i curdi – e tra Arabia Saudita e Iran.
—.

PAPA, NO A UNA SOCIETA’ PER POCHI, BASTA ARRICCHIMENTI
MESSA IN ROCCAFORTE DEI NARCOS, POI OSPEDALE PEDIATRICO

Nella città-satellite di Ecatepec, sobborgo di Città del Messico
roccaforte dei narcos, papa Francesco ha lanciato un forte
messaggio contro le tentazioni “degradanti” della “ricchezza”,
soprattutto se ottenuta “impossessandosi di beni che sono stati
dati per tutti”, della “vanità” e dell'”orgoglio”, e contro
l’idea di “una società di pochi e per pochi”. E ha rinnovato il
suo appello a opporsi ai “trafficanti di morte”, che distruggono
vite umane sfruttando “la disperazione e la povertà”. Quindi il
papa ha visitato l’ospedale pediatrico di Città del Messico,
dove ha lodato l'”affettoterapia” per curare i bimbi.
—.

REGENI, SI RAFFORZA IPOTESI COINVOLGIMENTO AGENTI EGIZIANI
PROCURA ESAMINA VIDEO. AUTOPSIA, COSTOLE ROTTE E SCOSSE

Continuano le indagini sulla morte al Cairo di Giulio Regeni e
si rafforza tra gli inquirenti italiani l’ipotesi di un
“coinvolgimento” di apparati egiziani nella vicenda. Gli
investigatori inviati da Roma al Cairo faticano a raccogliere
elementi sulla fine del ricercatore friulano. La procura
egiziana ha acquisito solo nelle ultime 48 ore i filmati delle
telecamere del luogo dove è scomparso Giulio e li sta
esaminando. Indiscrezioni sull’autopsia confermano che Regeni
aveva 7 costole rotte e tracce di elettricità sui genitali.
—.

SALVINI ATTACCA MAGISTRATURA SU CASO RIXI, E’ UNA SCHIFEZZA
“PENSI ALLA MAFIA”. ATTACCO A GOVERNO SU REVERSIBILITA’

Matteo Salvini ieri ha attaccato duramente la magistratura, che
ha rinviato a giudizio il suo vice Edoardo Rixi, assessore in
Liguria, per una vicenda di rimborsi ai consiglieri. “Se so che
qualcuno, nella Lega, sbaglia sono il primo a prenderlo a calci
nel c… e a sbatterlo fuori – ha detto Salvini a Torino -. Ma
Rixi è un fratello e lo difenderò fino all’ultimo da quella
schifezza che è la magistratura italiana. Si preoccupi piuttosto
della mafia e della camorra, che sono arrivate fino al Nord”.
Poi Salvini ha attaccato il governo: “Vuole tagliare le pensioni
di reversibilità”. Palazzo Chigi replica, “solo interventi su
sprechi e duplicazioni”.
—.

FUGA D’ALTRI TEMPI, SEGANO SBARRE E SI CALANO CON LENZUOLA
A REBIBBIA A ROMA. SINDACATO, SOLO DUE AGENTI DI GUARDIA

Due detenuti romeni sono evasi ieri pomeriggio dal carcere di
Eebibbia a Roma. Catalin Ciobanu, 33 anni, condannato in via non
definitiva per omicidio, e Mihai Florin Diaconescu, 28 anni,
condannato per rapine in villa, hanno segato le sbarre del
magazzino dove lavoravano e si sono calati con le lenzuola
annodate. Poi hanno scavalcato recinzione e muro di cinta e sono
fuggiti a piedi sulla Tiburtina. Per il sindacato Sappe, quando
sono scappati c’erano solo due agenti di guardia per 150
detenuti e i sistemi di allarme non funzionavano. Ora è caccia
all’uomo per i fuggiaschi.
—.

MORRICONE VINCE AI BAFTA PER LA COLONNA SONORA DI TARANTINO
TRIONFANO ANCHE IL REGISTA INARRITU E DI CAPRIO PER REVENANT

Ennio Morricone ha vinto ieri sera il Bafta, l’Oscar britannico,
per la miglior colonna sonora, per il film di Quentin Tarantino
“The Hateful Eight”. Si tratta della prima colonna sonora
scritta dall’87enne compositore italiano per il regista
americano. Il Bafta fa ben sperare in vista dell’assegnazione
degli Oscar a Los Angeles, a breve. Vincono anche il regista
Inarritu e Di Caprio per “The Revenant”.
—.

FIORENTINA, VITTORIA CHAMPIONS CON L’INTER, ORA E’ TERZA
MILAN BATTE GENOA, MA BALOTELLI E’ ANCORA UN CASO
Milan-Genoa finisce 2-1, con gol di Bacca, Honda e Cerci, ma non
c’é pace con Balotelli: rissa sfiorata con Mihajlovic, che poi
risponde male a un giornalista. Il Bologna passa a Udine (gol di
Destro), il Torino a Palermo (3-1, doppietta di Immobile),
Samp-Atalanta finisce 0-0. In serata la Fiorentina batte l’Inter
2-1 al Franchi. Avanti i nerazzurri con Brozovic (26′ pt), pari
viola di Borja Valero (14′ st) e 2-1 finale firmato Babacar al
46′ st. La Fiorentina va al terzo posto, scavalcando la Roma.
Ora è a 49 punti, 2 sopra i giallorossi e 4 sopra l’Inter.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.