Salerno: finge di cadere e scippa collana ad anziana sull’autobus

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
CSTP_pullman_2La furbata alla fine gli è andata bene. Ha fatto finta di cadere al solo scopo di avvicinarsi alla malcapitata e scipparle la catenina. Brutta avventura per una signora su un pullman di linea che stava percorrendo il tragitto tra Salerno e Cava de’ Tirreni. All’altezza di Vietri, l’uomo col pizzetto e vestito in maniera elegante ha approfittato di uno scossone per fingere una caduta. Poco dopo è sceso, e a quel punto la signora si è accorta di non avere più la sua catenina. Un gesto furtivo, che neppure la malcapitata ha notato, è bastato all’uomo, che aveva anche degli occhiali scuri, per mettere a segno lo scippo.

Fonte Metropolisweb

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.