Università: presentato il progetto Art House all’Ateneo di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Art_HousePresso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Salerno si è svolta la presentazione del progetto Art House. Sono intervenuti: Claudia Capone, Osservatorio Culture Giovanili Unisa; Carmine Busillo, consigliere comunale di Eboli delegato alle Politiche Giovanili; Giuseppe Cicalese, Associazione Musicalmente; Roberta D’Amico, Nucleo di Valutazione di Ateneo; Francesco Iandiorio, Associazione Koinè; Lorenzo Grasso, Associazione ABCD; Paola Massarelli, Associazione Legalita Onlus; Riccardo Falcone, responsabile beni confiscati Libera Campania; Marcello Ravveduto, Coordinatore Scientifico Art House.
Prorogato il bando di selezione degli artisti, la scadenza prevista per l’invio delle candidature è posticipata al 1 marzo 2016. A Eboli, in località Corno D’oro, un bene confiscato alla criminalitá organizzata sarà convertito in una casa dell’arte. “Attraverso Arthouse si vuole rendere Eboli un distretto della cosiddetta economia immateriale attraverso l’arte, il governo della bellezza, l’economia sociale che è il futuro del Mezzogiorno – afferma il coordinatore scientifico del progetto, Marcello Ravveduto -. Pungoleremo l’amministrazione affinchè ci sostenga nella nostra idea di trasformare il centro storico della città nel luogo volano di questa distrettualizzazione creando un’identità collettiva intorno alla figura di Carlo Levi quale artista a tutto campo”.
Tra le finalità del progetto ci saranno anche iniziative guidate e tematiche di arte pubblica volte alla divulgazione di messaggi civici e sociali. Carmine Busillo, consigliere comunale di Eboli delegato alle Politiche Giovanili dichiara: “Ringrazio l’Ocpg, tutte le associazioni partner e organizzatrici dell’importante evento odierno nell’Università di Salerno: l’obiettivo ribadito oggi è quello di fare della Città di Eboli un laboratorio di respiro regionale e nazionale in ambito di politiche giovanili, di legalità e della bellezza che ispira l’arte e la cultura. Con l’amministrazione Cariello tutto ciò sarà possibile e siamo disponibili ad approfondire e sostenere qualsiasi idea progettuale che vada in questa direzione”.
L’arte diventa impegno civile, l’obiettivo del progetto è quello di restituire alla società un bene confiscato alla criminalità organizzata, ma anche agevolare l’imprenditoria creativa, realizzare spazi di produzione artistica, agire sulla sfera sociale entrando nel tessuto civico promuovendo messaggi di legalità e, soprattutto, creare canali di diffusione e di distribuzione nel mercato delle produzioni artistiche attraverso l’economia digitale.
Il bando di selezione degli artisti è on line ed è rivolto a fotografi, pittori,writer, scultori, grafici, vide maker, musicisti e scrittori creativi. Possono partecipare artisti residenti in Campania, di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Gli artisti saranno selezionati in base al curriculum e al portfolio artistico. La domanda deve essere inviata via email a: candidature@progettoarthouse.it, utilizzando la modulistica in allegato al bando e scaricabile all’indirizzo www.giovani.unisa.it entro le ore 12.00 del 1 marzo  2016.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.