Rubano cellulare e chiedono soldi per la restituzione, arrestati due rumeni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
polizia_arresti_4Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti della questura di Salerno hanno arrestato i cittadini rumeni D.J. del 1987, gia’ inottemperante al foglio di via obbligatorio dal comune di salerno, e B.P. del 1977, destinatario di ordine di espulsione, entrambi annoveranti numerosi precedenti per i reati di furto aggravato dalla destrezza e di estorsione.

L’intervento di polizia scaturisce da una segnalazione, pervenuta attraverso il numero di emergenza 112, da parte di una 38enne, residente nell’agro nocerino – sarnese, dopo che la stessa, alle ore 13,00 circa di ieri, nei pressi della stazione ferroviaria di Salerno, si era avveduta di essere stata borseggiata del suo telefono cellulare. la donna, quindi, dal cellulare di una parente, aveva telefonato al proprio numero telefonico ricevendo, per tutta risposta, dall’interlocutore una richiesta di danaro in cambio della restituzione del suo cellulare.

La 38enne, contattava quindi il personale della questura di Salerno per denunciare l’accaduto ed immediatamente veniva predisposto un servizio di osservazione in piazza mazzini, luogo dell’incontro prestabilito tra la vittima e i due soggetti.

Qui, uno dei due uomini, si avvicinava alla vittima alla quale consegnava il telefono cellulare con contestuale richiesta di una somma di denaro. Poiche’ la pretesa non veniva esaudita, l’uomo cercava di riprendere il telefono e pertanto il personale della squadra mobile e dell’ufficio prevenzione generale, appostato nei pressi, interveniva procedendo all’arresto dei due rumeni in flagranza di reato di estorsione.
Gli stessi, al termine delle formalità di rito, sono stati tradotti in carcere a disposizione dell’a.g..
Il cellulare è stato legittimamente restituito alla proprietaria.
come sempre, fondamentale è risultata essere la collaborazione del cittadino, che ha prontamente contattato la polizia tramite il numero d’emergenza 112.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Alle forze dell’ordine va tutto il nostro ringraziamento per farci sentire sempre sicuri e protetti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.