Il grido d’allarme dei pensionati della Cisl Salerno: “Giù le mani dalle pensioni di reversibilità”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Dell_Isola_CISL_pensionati“Ci aspettiamo che il governo chiarisca immediatamente questo tema, che ha messo in allarme anche i pensionati salernitani”, ha detto Giovanni Dell’Isola, segretario generale della Fnp Cisl Salerno. “Ancora una volta si cerca di fare cassa colpendo non solamente coloro i quali hanno versato contributi per una vita, ma anche i coniugi, considerando la pensione di reversibilità non come previdenza ma come assistenza. Chiediamo che non venga posta in essere una norma che andrebbe a rendere ancora più poveri i pensionati e le pensionate che vivono già situazioni di disagio.Se hanno bisogno di soldi li andassero a prendere dove effettivamente ci sono con una vera lotta all’evasione e all’elusione fiscale,ma anche tagliando vitalizi e sprechi che sono una vera offesa alla povera gente. Ci auguriamo, ancora di più, che il governo, nella legge delega sulla povertà, faccia un passo indietro al fine di salvaguardare uno status che altro non è se non il risultato di lavoro e sacrifici e non certo un regalo dello Stato”.

A Salerno e provincia, fanno sapere dalla Fnp Cisl, che coloro che percepiscono la pensione di reversibilità sono oltre 30mila anziani. “Tante  famiglie  vivono solo con queste somme senza le quali si troverebbero in difficoltà. Qualunque proposta di modifica del sistema previdenziale – spiegano – deve passare dal confronto fra governo nazionale e sindacati, non si può affrontare una questione così delicata senza esaminare tutte le conseguenze, che noi temiamo possano essere troppo pesanti per i nostri territori così colpiti dalla crisi, e in cui, spesso, la sopravvivenza delle famiglie passa attraverso le pensioni lasciate dal coniuge. La pensione di reversibilità non può diventare una prestazione assistenziale legata all’Isee, perché in tal caso, basterebbe disporre di una casa pagata dopo anni di sacrifici con un mutuo, per non averne più diritto. Ci opporremo a questo provvedimento che non sembra proprio andare nella direzione di una maggiore equità sociale”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. State tranquilli che molto presto anche le pensioni di reversibilità saranno ridimensionate,ed in certi casi sarà anche giusto.Ma per adesso sorbitevi le unioni civili che i vostri governanti, con tanto ardore , stanno cercando di propinarvi .

  2. Prima votate il PD e gente sprecasoldi e caricatasse come De Luca, poi vi lamentate. Cari pensionati, tutti a votare M5S che qualche guaio in meno rispetto al PD lo fà ed è già un aiuto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.