Salernitana a caccia di conferme

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana-crotone_2016_3Dopo l’ottima prova offerta dalla Salernitana contro il Crotone, Menichini si aspetta ulteriori conferme dal suo gruppo. La squadra granata si prepara a bissare la prestazione casalinga di domenica scorsa anche a Trapani. Il tecnico di Ponsacco pare orientato a non alterare gli equilibri trovati con il 4-4-2 messo in campo nell’ultima partita. Il vecchio adagio “squadra che vince non si cambia” è stato puntualmente chiamato in causa ogni qualvolta la Salernitana si è ritrovata a vincere all’Arechi, salvo poi steccare fuori. Stavolta è diverso: contro il Crotone la compagine granata non ha conquistato il successo, ma una squadra che gioca in quel modo non può essere comunque cambiata.

Sarebbe un sacrilegio farlo e chissà che la Salernitana in questo modo non riesca finalmente a trovare quel tanto atteso colpaccio esterno. Per poter confermare in blocco la formazione che ha messo sotto il Crotone, però, mister Menichini deve prima verificare lo stato di forma di alcuni giocatori usciti malconci dalla sfida dell’Arechi. A partire da Bagadur. Il giovane difensore croato che ha stupito tutti con la prova offerta al debutto, dopo aver lasciato il campo prima della fine della gara, ha riportato un trauma contusivo al polpaccio sinistro e ieri si è sottoposto ad una seduta di fisioterapia.

C’è poi Franco che già in partita lamentava un problema alla coscia destra. A lui va aggiunto pure Moro che ha stretto i denti in campo dopo aver accusato un affaticamento nel corso della fase finale della gara. I tre sono monitorati dallo staff medico granata e potrebbero anche rientrare in condizione in tempo utile per la trasferta di sabato. Al loro recupero sono inevitabilmente legate le scelte di Menichini per la partita in Sicilia. Se fossero regolarmente a disposizione il tecnico punterà di nuovo sul 4-4-2, anche se le forze andranno dosate in vista poi del successivo turno infrasettimale che attende l’intera serie B.

La compattezza trovata dalla squadra, l’intesa subito raggiunta al centro della difesa da Bagadur e Bernardini, l’ottima prova offerta dagli esterni Oikonomidis e Gatto, la barriera alzata in mediana da Odjer e Moro ed infine il feeling mostrato dalla coppia d’attacco Coda – Donnarumma inducono Menichini a non stravolgere l’undici sceso in campo contro i pitagorici. Le prove tecniche anti – Trapani, in ogni caso, cominciano oggi dal Volpe e l’allenatore toscano avrà modo di verificare se sarà il caso di apportare o meno correttivi alla formazione che ha tenuto testa alla seconda della classe.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.