Il Trapani di Cosmi e Citro si avvicina alla salvezza…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana_trapani_47A Perugia il Trapani ha compiuto un blitz forse fondamentale in chiave salvezza. Col successo ottenuto al Curi, infatti, il team guidato dall’esuberante Serse Cosmi ha scavalcato proprio gli umbri ed ha raggiunto quota 36 punti in classifica, con 7 punti di vantaggio rispetto alla zona play out, frutto di 9 vittorie e altrettanti pareggi (9 sono anche le sconfitte incassate). Con 15 ancora da giocare, la squadra siciliana (che ha fatto vedere le cose migliori in casa) non può considerarsi di certo salva, ma è chiaro che ha posto delle basi importanti sui cui costruire la propria permanenza in cadetteria. In casa o fuori, Cosmi non abbandona mai il 4-3-1-2 e i suoi ragazzi cercano sempre di proporre gioco.

Fare le barricate non è mai piaciuto all’ex tecnico del Perugia, che alla truppa ha trasmesso la sua grinta, la sua mentalità votata all’attacco. E i risultati, almeno fino ad oggi, gli hanno dato ragione, considerando che il club isolano ha sicuramente speso molto meno di tante altre società e che, invece, si ritrova al 12esimo posto in graduatoria generale, in una situazione di relativa tranquillità. Inoltre, il tecnico degli amaranto siciliani sta valorizzando diversi elementi che potrebbero rappresentare oggetti pregiati del prossimo mercato estivo (Nicola Citro su tutti).

Proprio il Messi di Fisciano, rimasto in panchina al Curi, dovrebbe essere rilanciato da Cosmi nella sfida con la Salernitana: in Umbria in attacco hanno giocato Petkovic e De Cenco, ma per il match di sabato sono in lizza (oltre a Citro) anche Montalto e Torregrossa. Problemi di piacevole abbondanza per Cosmi che ha in Coronado un autentico punto fermo: con la sua imprevedibilità il brasiliano di passaporto italiano è un lusso per la categoria. Fosse anche più continuo, sarebbe da Serie A. Tranquillamente. In mediana a Perugia hanno giocato Raffaello, Scozzarella e Nizzetto, ma quest’ultimo è in ballottaggio con l’ex granata Ciaramitaro per una maglia da titolare. A guardia della porta di Nicolas, invece, ci saranno Fazio, Pagliarulo, Scognamiglio e Rizzato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.