Coda e Donnarumma, è una questione di feeling…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Spezia_Salernitana_23_Coda_Donnarumma_esultanzaL’attacco della Salernitana punta finalmente tutto sulla coppia Coda – Donnarumma, 14 gol in due. Un bottino, quello accumulato dalle due punte granata, che fa ben sperare per il futuro. Peccato però che, fino ad ora, di possibilità per giocare assieme in un sistema di gioco in grado di poter esaltare le caratteristiche di entrambi ne abbiamo avute poche. Con Menichini la musica è cambiata, almeno in queste prime uscite. In coppia, soprattutto nel 4-4-2 schierato contro il Crotone, i due attaccanti hanno probabilmente giocato la loro migliore partita. Solo per una questione di centimetri la Salernitana non è riuscita a trovare il gol anche con Donnarumma, prima di essere poi fermata in più occasioni da un super Cordaz.

Sta di fatto che lì davanti, i due attaccanti granata si sono mossi bene, assistiti da due esterni di corsa come Gatto e Oikonomidis, riuscendo a dare finalmente una scossa al reparto avanzato. Coda e Donnarumma si cercano, dialogano, si muovono all’unisono e finalmente sembra abbiano trovato il feeling giusto per poter dare una marcia in più all’attacco dei granata. L’ex del Parma, dopo un avvio sottotono, a caccia anche della migliore condizione, ha cominciato ora a macinare gol con una certa continuità. Otto le reti siglate fin qui, dopo l’ultimo centro arrivato contro il Crotone.

Un dato incoraggiante, soprattutto in vista della battaglia che attende la Salernitana per tagliare il traguardo della salvezza. Donnarumma di gol, invece, ne ha segnati sei. L’ultimo contro il Pescara all’Arechi nella partita che segnava l’esordio in panchina, in questa stagione, di Menichini. L’ex del Teramo, come sottolineato in più circostanze, nel girone di andata è stato impiegato poco e male dall’ex tecnico Torrente. Nonostante ciò, Donnarumma è riuscito comunque a dare il suo contributo firmando gol che hanno fruttato punti preziosi alla Salernitana. Adesso insieme le due punte granata hanno la possibilità di unire le forze e proseguire anche loro sulla strada intrapresa nella gara di domenica scorsa. Coda non esclude Donnarumma, se il sistema di gioco lo permette. Menichini ne è ben consapevole. Per la missione salvezza serve il contributo di entrambi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.