Porticciolo di Pastena nel degrado, appello al sindaco di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
porticciolo pastena«Il Comune di Salerno ha ormai completamente delegato a cittadini volontari le opere di pulizia e di messa in sicurezza della zona – scrivono gli esponenti del comitato “Giù le mani dal porticciolo” – L’intera area del Porticciolo di Pastena è completamente lasciata all’abbandono: sulla piazzetta e lungo la passeggiata che conduce alla spiaggia viene raramente effettuata la manutenzione e la pulizia.

Tra i rifiuti quasi mai raccolti, se non da cittadini volontari che hanno a cuore l’area, completano il quadro tamerici mai potate che rischiano di cadere alla prima folata di vento e una ringhiera, completamente arrugginita, pericolosissima soprattutto per i più piccoli.

Si trovano nel medesimo stato d’abbandono le spiagge libere che vanno tra l’area in gestione alla cooperativa “Pastena94” e quella in gestione al “Lido Caravella”: dopo le ultime mareggiate sono presenti in spiaggia rifiuti di ogni genere e, cosa ancora più preoccupante, negli ultimi giorni vengono appiccati piccoli incendi utilizzando i cumuli di rifiuti sopracitati, generando miasmi insopportabili e fumi tossici (diossine dovute alla combustione della plastica) che minano ancora di più la salute e l’incolumità dei cittadini ivi residenti.

Il Comitato si augura che le istituzioni coinvolte vogliano avviare tutti gli accertamenti del caso e richiede, nel più breve tempo possibile, il ripristino degli standard igienici e di sicurezza con un’accurata rimozione dei rifiuti plastici e metallici dalla spiaggia evitando di nasconderli sotto la sabbia, la riattivazione della manutenzione ordinaria degli spazi demaniali e dell’arredo urbano con particolare attenzione a pubblica illuminazione, panchine e verde pubblico e l’immediata sostituzione della ringhiera della piazza del Porticciolo di Pastena che risulta un costante pericolo per l’incolumità dei cittadini».

Lo si legge sulla pagina facebook giù le mani del Porticciolo in una lettera inviata al Sindaco Vincenzo Napoli, Assessore alle Politiche Ambientali, Gerardo Calabrese Settore impianti e manutenzioni – Ufficio Tutela Pubblica Incolumità Ufficio igiene e sanità pubblica
ASL Salerno  ARPA Campania, dipartimento di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Avete voluto mantenere questo porticciolo escludendo qualunque intervento e investimento da parte dei privati? Adesso ve lo dovete gestire voi.

  2. Si deve rifare tutto,deve diventare una bella passeggiata,lo stiamo dicendo da anni che è un letamaio,,ora che vogliono quelli del comitato che venga pulito,incominciassero a educare la gente del posto o chi crede che si sia creato l’orticello personale,fa bene il comune a delegare se vogliono i frequentatori a ripulire,pensate una piccola spiaggetta e diventata zona privata di alcune persone.Speriamo che si demolisca tutto e solo così potremo portare i nostri figli a godersi il mare e fare una passeggiata come a Santa Teresa,gli abitanti di Pastena e non quelli del porticciolo vogliono che venga riqualificata la zona,ormai si è capito i comitati sono solo avvocati di qualcuno ma contro la città di Salerno.

  3. Altro che degrado!!! Quell’area doveva essere riqualificata tutta e invece ci siamo accontentati di avere il porticciolo (ah scusate borgo marinaro come lo chiamate voi). Anche io sono cresciuto lì e da piccolo avevamo la barca ormeggiata… ma il tempo passa! Bisogna RIQUALIFICARE!!!

  4. La strategia del vecchio De Luca e degli pseudoimprenditori a lui vicini è semplice: si fà arrivare ad un certo degrado un’area, evitando quindi di mandare gente a pulire e qualsiasi opera di manutenzione, per poi dire che l’area è degradata ed appropriarsi dello spazio pubblico… scetateve salernitani e mandateli a zappare a questa gente.

  5. per colpa di 4 retrogadi siamo costretti a tener lo schifo, lo scempio che c’e’ per fare i porci comodi di que pochi che ne hanno fatto una proprieta’ , avanti tutta con il progetto esistente e’ ora che tutti i cittadini ne possano godere di questo spazio .fuoriiiii gli invasori

  6. Speriamo che si faccia una belle riqualificazione dell’area senza avere paura di comitati comitatini e e PERSONAGGETTI VARI

  7. Avanti tutta. Riqualifichiamo l’area facciamo salerno ancira piu bella.liberiamola da questa aspetto provinciale e dei comitatini interessati a difendere abusi e privilegi.

  8. L’area va sicuramente riqualificata ma non necessariamente ed eccessivamente stravolta. Quanti di voi si vanno a buttare a mare nelle acque di piazza della concordia in mezzo alle barche ormeggiate, certamente non le famiglie!? Magari si potrebbe rimuovere l’attuale barriera frangiflutti attuale rendendola soffolta e restituire la spiaggia al quartiere con una vera passeggiata a mare e non al molo. Il porticciolo si potrebbe spostare nell’area antistante il polo nautico ampliato ma non necessariamente sovradimensionato e creare nell’area attuale una vera piazza a mare fruibile tranquillamente da tutte le famiglie, nuovo simbolo del quartiere e della zona orientale.

  9. prima hanno voluto l’orticello proprio e protestato per l’intervento di privati, ora si lamentano, NON ASCOLTATELI E’STATA UNA SCELTA VOSTRA E ORA TENETEVI I TOPI E LA SPORCIZIA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.