Garby e il Comune di Salerno insegnano il nuovo modello di raccolta differenziata a studenti Istituto Nautico Giovanni XXIII

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Garby_ecocompattatore_salernoL’Istituto Nautico Superiore Giovanni XXIII di Salerno, fiore all’occhiello dell’Italia degli armatori e degli ufficiali della nostra marina, apre le porte a Garby per una prestigiosa collaborazione. Lunedì 29 febbraio verrà inaugurato l’eco-compattatore per la raccolta di plastica e alluminio, incentivata economicamente, che è stato installato all’interno dell’edificio.

Per l’occasione, è stata indetta una conferenza rivolta agli studenti, ai genitori e ai dipendenti della scuola sul tema “Eco-sostenibilità e riciclo integrato dei rifiuti”. I lavori della conferenza, che si terrà nella palestra della scuola, inizieranno alle ore 10.00; interverranno l’Assessore all’ambiente del Comune di Salerno Gerardo Calabrese, la direttrice scolastica Daniela Novi e il rappresentante di Garby Roberto Spera.

Il progetto nel suo complesso vanta il patrocinio del Comune di Salerno e dell’azienda municipalizzata Salerno Pulita, oltre alla sponsorizzazione della famiglia Mastromartino proprietaria del marchio di supermercati Etè. Il progetto, infatti, prevede che l’eco-marketing, vale a dire gli incentivi economici derivanti dal riciclo di bottiglie di plastica e di lattine di alluminio che il macchinario offre, possa essere sfruttato all’interno di tutti i supermercati Etè della Campania.

Gli studenti che otterranno gli ormai proverbiali eco-punti, a seguito del conferimento dei materiali da riciclo, potranno utilizzare, direttamente oppure cedendolo a terzi, lo scontrino o gli scontrini (sono cumulabili) a titolo di sconto presso tutti i punti vendita Etè della Regione, convertendo così i materiali conferiti in risparmio sulla spesa.

La specifica promozione prevede che 1 eco-punto valga 5 centesimi di euro, spendibili per ogni singolo euro di spesa all’interno dei punti vendita. In più, per stimolare ancor più la buona pratica del riciclo, gli studenti dell’Istituto parteciperanno a una sorta di competizione tra classi – sulla scorta di altre iniziative di Garby rivolte alle scuole – per eleggere la classe più “riciclona”. La vincitrice avrà in dote un premio di 3 mila euro, che verrà impiegato per l’acquisto di materiali didattici e per una originale gita presso una delle piattaforme marine adibite allo smaltimento delle cosiddette “trash vortex” o “garbage patch”, le isole di plastica che navigano nei nostri mari.

Il rappresentante di Garby, dott. Roberto Spera, dichiara:  “L’Azienda Garby continua nel suo cammino verso un futuro migliore e più pulito per tutti.Ormai i comuni interessati al nostro progetto sono decine e sparsi su tutto il territorio Nazionale.Abbiamo bisogno di supporto e di gente che ci crede:L’assessore Calabrese,Salerno Pulita,Nicola Mastromartino con i suoi affiliati ete’ ma soprattutto la straordinaria direttrice Daniela Novi stanno dimostrando che si può.Salerno tutta è già coinvolta tramite nostre macchine installate presso alcuni supermercati ete’.Presto ne arriveranno altre grazie ad un protocollo con il Comune e Salerno Pulita.Vogliamo che questa splendida città possa essere esempio di virtuosita’ dove la reale “economia circolare” diventi di casa.Per quanto mi riguarda,mi piace pensare che obiettivo di tutti sarà quello di un vecchi detto celtico:”Prendi il mondo bene e semplicemente e,il mondo,farà lo stesso con te!”.

 

Garby in numeri.

N. concessionari di zona: circa 200 concessionari in tutta Italia

N. eco-point installati in Italia: circa 250

N. comuni in cui Garby è presente: circa 50

Valore di media degli sconti erogati: 85,00 € all’anno di media per un famiglia campione composta da 4 persone

www.garby.it

 

Lunedì 29 febbraio, alle ore 10.00, in occasione dell’installazione di un eco-point Garby all’interno dell’Istituto, è stata indetta una conferenza sul tema “eco-sostenibilità e riciclo integrato dei rifiuti”. Alla presenza di studenti, genitori e dipendenti della scuola interverranno l’Assessore all’ambiente del Comune di Salerno Gerardo Calabrese, la direttrice scolastica Daniela Novi e il rappresentante di Garby Roberto Spera. L’intero progetto vanta il patrocinio del Comune di Salerno e dell’azienda municipalizzata Salerno Pulita, oltre alla sponsorizzazione dei supermercati Etè. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.