Apertura punto INPS a Cava de’ Tirreni: Comitato provinciale è favorevole

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
INPSIl Comitato provinciale dell’INPS di Salerno si è espresso favorevolmente in ordine all’apertura sia di un Punto INPS a Cava dei Tirreni, sia di tre Presidi sanitari per lo svolgimento delle visite mediche per le diverse forme di invalidità, presso le Sedi INPS di Vallo della Lucania, Sapri e Sala Consilina. È’ un altro importante passo in avanti per la risoluzione positiva di due vicende, da tempo seguite da Iannuzzi, sia in sede parlamentare sia nel rapporto istituzionale con l’INPS Nazionale e Regionale.

L’apertura del Punto INPS a Cava dei Tirreni è indispensabile dopo la chiusura lo scorso anno dell’Agenzia INPS, per venire incontro alle giuste e legittime esigenze di una popolazione e di un bacino di utenza estesi e considerevoli. Iannuzzi sta seguendo costantemente la questione, in stretta e proficua sintonia con il Sindaco Vincenzo Servalli. In questa vicenda il Comune di Cava ha dimostrato massima collaborazione, ponendo subito a disposizione dell’INPS Locali comunali pienamente idonei ed appaltando i relativi lavori, necessari proprio per l’insediamento del Punto INPS – ha detto Iannuzzi.

Lo svolgimento delle funzioni di accertamento sanitario nell’area Sud della provincia di Salerno, nel Vallo di Diano, Zona Tanagro, Cilento, Alburni, Valle del Calore, è indispensabile ed urgente per porre riparo finalmente ai tanti disservizi cagionati dall’improvvido e negativo accentramento delle visite delle Commissioni mediche INPS, per le differenti tipologie di invalidità, in due sole sedi a Salerno e Nocera Inferiore. Tale accentramento ha determinato pesantissimi disagi a quelle popolazioni, accentuati dalla inadeguatezza e dalle gravi carenze della rete stradale e del trasporto pubblico, ancor di più per le Persone anziane e/o colpite da gravi situazioni di infermità e disabilità, che non possono essere costrette a lunghi e disagevoli spostamenti per essere sottoposte a visita. Le visite da parte delle Commissioni mediche vanno svolte in loco nel Cilento e nel Vallo di Diano.

Per conseguire questo importante risultato, in vista del prossimo rinnovo della Convenzione Regione Campania-INPS, Tino Iannuzzi continua ad attivarsi, d’intesa con il Presidente della Giunta Regionale De Luca e il Presidente della Commissione Regionale Politiche Sociali Amabile, che seguono con grande attenzione questa rilevante problematica, giustamente avvertita dai Sindaci e dalla popolazione dell’area Sud della provincia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.