Cava de’Tirreni: il Sindaco incontra gli alunni della “IV A” del Genoino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cava_sindaco_studentiUna intervista articolata e minuziosa quella degli alunni della classe IV sezione A del liceo scientifico “A. Genoino” di Cava de’ Tirreni, al sindaco Vincenzo Servalli. Argomento: il progetto di decongestionamento della ex statale 18, con la realizzazione del sottovia veicolare e del trincerone ferroviario. Gli studenti, con la docente Rita D’Ancora, stanno partecipando al progetto “A Scuola di opencoesione”, proposto dal MIUR e dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica (DPS), per promuovere tra i giovani i principi di cittadinanza attiva e consapevole del proprio territorio e del ruolo dell’intervento pubblico. Unica scuola cavese su 120 selezionate a livello nazionale, hanno voluto mettere sotto i raggi X l’opera più significativa della città e anche la più travagliata, che a distanza di oltre vent’anni ancora non è conclusa.

Nel corso dell’attività hanno acquisto materiale, progetti, computi metrici e soprattutto hanno ascoltato tutti i sindaci che hanno dovuto confrontarsi con la realizzazione del sottovia e del trincerone. I ragazzi, dimostrando di aver approfondito bene l’argomento, hanno sottoposto al primo cittadino cinque domande, spaziando dall’idea progettuale, alle implicazioni sulla mobilità, alle ripercussioni sociali ed economiche dell’opera, non risparmiando dure critiche su quelli che hanno definito “marchiani errori progettuali”.

Il sindaco Servalli ha illustrato la genesi del progetto, le difficoltà nel recepire i fondi necessari per il completamento dell’opera che deve poter superare l’imbuto di via Atenolfi, le idee in campo per migliorarne la integrazione con la città sotto l’aspetto della vivibilità, eco sostenibilità e mobilità e le problematiche relative allo sblocco e quindi della fruzione del primo tratto, dalla località Tengana a piazza San Francesco, oggetto di contenzioso e ancora chiuso, in attesa di giudizio da parte del Consiglio di Stato. Il lavoro che stanno portando avanti gli studenti della “IV A” li ha visti partecipare anche alla “Giornata della Trasparenza” tenutasi il 4 dicembre a Palazzo Sant’Agostino sede della Provincia di Salerno e sarà illustrato nel corso dell’Open Data Day  che si terrà il 5 marzo prossimo al Liceo Genoino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.