Roccapiemonte: beni confiscati alla criminalità, pubblicato il bando

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
roccapiemonteE’ stato pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente il bando di selezione per l’affidamento in concessione d’uso a titolo gratuito di beni confiscati alla criminalità organizzata ubicati sul territorio comunale di Roccapiemonte. “E’ un atto molto importante per la nostra comunità che arriva al termine di un lungo iter burocratico – ha dichiarato l’Assessore alle politiche sociali Luisa Trezza – finalmente potremo restituire ai cittadini degli spazi che rappresentano il segno tangibile della vittoria dello Stato e delle forze dell’ordine nei riguardi della illegalità e del malaffare. Con la pubblicazione di questo bando  intendiamo dare la possibilità alle associazioni del terzo settore di avviare iniziative per importanti  finalità sociali.

Il mio grazie – ha concluso l’Assessora Trezza, va innanzitutto al Sindaco Pascarelli e a tutta l’Amministrazione per aver condiviso questa progettualità e all’Associazione Libera ed in particolare  ai referenti Anna Garofalo e Riccardo  Falcone per averla sempre sostenuta”.

Gli immobili rientranti nel patrimonio indisponibile del Comune di Roccapiemonte, trasferiti dall’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei beni sequestrati o confiscati alla criminalità organizzata, con decreto  del 28.5.2013 ,   siti alla Via Roma 183 di Roccapiemonte, già confiscati dal Tribunale di Salerno con decreto n. 30/1984 R.M. P.S. dell’1.4.85 sono i seguenti:

  1. Appartamento sito in Roccapiemonte alla Via Roma 183, censito al NCU al foglio 2 particella 540 subalterno 3 categoria A/2 per una consistenza di vani 6,5;
  2. Locale a piano seminterrato del fabbricato sito in Roccapiemonte alla Via Roma 183, censito al NCU al foglio 2, particella 540, subalterno 33, categoria C/6 per una consistenza di mq. 55;
  3. Locale al piano seminterrato del fabbricato sito in Roccapiemonte alla Via Roma 183 censito al NCU al foglio 2, particella 540, subalterno 20, categoria C/6 per una consistenza di mq. 16;
  4. Locale al piano seminterrato del fabbricato sito in Roccapiemonte alla Via Roma 183 censito al NCU al foglio 2, particella 540, subalterno 1, categoria C/2 per una consistenza di mq. 121;
  5. Locale terraneo del fabbricato sito in Roccapiemonte alla Via Roma 183 censito al NCU al foglio 2, particella 540, subalterno 20, categoria C/6 per una consistenza di mq. 16;

Il  Comune di Roccapiemonte, in linea con la sua missione di rafforzamento della legalità anche attraverso il recupero ai fini sociali e produttivi dei beni confiscati alla camorra, ha dunque  deliberato con atto di G.C. n. 35 del 18.3.2015 e successivo atto di G.C. n. 155 del 20.11.2015, l’emissione di un bando con manifestazione di interesse rivolto a cooperative sociali, Associazioni ed Enti No Profit per l’attuazione degli obiettivi di programma includendo in essi anche la ristrutturazione dei locali e tutto quanto necessario al funzionamento autonomo degli stessi, per la realizzazione di un progetto di carattere sociale ampiamente inteso in stretto collegamento con le finalità di cui al provvedimento del Direttore dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata prot. 12006 del 28.5.2013. La concessione avrà durata di anni 10 (dieci) rinnovabile con procedura semplificata.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.