Aliberti: «Lotito è capace ma interpretare Salerno è difficile. Se dai raccogli…»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa
Aniello_AlibertiNon mi aspettavo di trovarla così in basso, la società ha spalle forti e con gli sforzi fatti per arrivare in B immaginavo potesse mantenere la categoria con più tranquillità, ma così come si soffre in A accade anche in B. Per i tifosi e la città spero non si retroceda, questa squadra non mi appartiene, mi auguro comunque mantenga la categoria. Non so cosa ci sia stato di sbagliato, non la vivo quotidianamente.

Dall’interno si conoscono le vere motivazioni. Mi auguro si salvi, ci sono cose che la domenica non mi piacciono. Le variabili che possono determinare un campionato sono tante, la serie B è un torneo serio che la Salernitana deve mantenere, la città lo merita. In tutti i campionati il livello è un po’ sceso, quando entrai nel 94/95 c’erano fior di squadre e giocatori che combattevano e rendevano tutto più difficile”. A dirlo Aniello Aliberti presidente della Salernitana dal 1994 al 2005 nel corso della trasmissione “Zona mista news” condotta da Eugenio Marotta su TV Oggi.

Lotito? E’ una persona capace, ma interpretare Salerno è difficile, è una città che se dai raccogli in una maniera incredibile. Fare 43mila spettatori in serie A… Oggi in A sarebbero almeno 30mila, anche perché si raccoglie l’intera provincia, ogni domenica era un bel vedere sugli spalti. Nel calcio chi decide di prendere una società non deve chiedere riconoscenza perché se decidi di fare calcio lo si fa senza richieste. Ai tifosi bisognerebbe offrire il caffè la domenica”.

E poi sul futuro “Tornare? All’epoca abbiamo fatto calcio non avendo la forza economica dei nostri contendenti, però a volte non è solo una questione economica, ma mettere in pratica tutte le idee che si hanno. Il cuore ce l’ho sempre messo. Sono legato ai miei ricordi. La passione per il calcio ce l’ho, il coinvolgimento nel Campobasso nasce da un ricordo perché vinse un campionato con tanti nostri Primavera. Oggi sono solo un consigliere. In dieci anni che sono andato via da Salerno, non c’è stato uno (tra i presidenti, ndr) che mi abbia invitato a vedere la partita. Quando ero presidente dissi a Peppino Soglia che sarebbe stato sempre il benvenuto. In termini di educazione nessuno mi ha mai chiamato“.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. ALIBERTI,come ha fatto a fatto ma ci ha fatto vedere serie B e serie A con giocatori che poi sono passati a grandissime societa’,questo (lotito)pensa prima ai suoi interessi e poi alla squadra,non credo che i laziali siano orbi nel contestarlo!!!!!! ho la sensazione che con questa padronanza non andremo da nessuna parte,solo chiacchiere e brutte figure,daltronde non abbiamo di meglio,solo che IO ho la possibilita’ da tifoso di dirottare i miei interessi e la salernitana non vedra’ mai + un mio euro.

  2. per sempre grato al miglior presidente che abbiamo avuto a salerno negli ultimi 50 anni. soglia amava la salernitana ma aliberti ha saputo dare una organizzazione. avevamo un settore giovanile da far invidia, molti giocano in a e b (d’ambrosio dell’inter, piccolo, scognamiglio, garfoalo e tanti altri). aliberti aveva tanti difetti ma se non gli avessero scippato la salernitana facendoci fallire probabilmente ci avrebbe riportato in a, per restarci, visto il livello del calcio di oggi. in bocca al lupo PRESIDENTE

  3. quando le cose vanno male ecco l’immancabile intervista del gufo sangiuseppese che non contento del fallimento cerca di dare lezione con la solita supponenza !!!

  4. Da “tifoso” hai la possibilità di dirottare gli interessi? Un TIFOSO una cosa così neanche riuscirebbe a pensarla! OCCASIONALE magari quello si…i soldi tieniteli vat’ fa’ nu gir’ a via toledo!

  5. Per sempre resterai il mio “PRESIDENTISSIMO”

    Grazie Sig.Aliberti x il grande calcio che ci hai dato,desidero ricordare a ki ha perso la memoria o non sa nulla che,la SALERNITANA E LA SERIE B c’e’ stata “RUBATA”dalla federazione x i fatti della Fiorentina in coppa UEFA

  6. non dimentichiamo che con Aliberti… c’erano gente del calibro di Pietro Mennea… giocatori per l’80 per cento passati in serie A… avrà fatto anche i suoi errori…ma…nessuno ricorda che l’hanno fatto fallire dai piani alti perchè era scomodo… sempre grato a te…

  7. Questo personaggio è stato condannato per bancarotta fraudolenta. Capisco che in Italia ha poco significato, ma vuol dire che i ha delle colpe nel fallimento….. Poi nessuno toglie i suoi meriti sportivi, ma ricordiamo anche la retrocessione in C…. Non penso che possa darci lezioni, così come fa ogni qualvolta i giornalisti deboli o i tifosi nostalgici lo tirano fuori dall’oblio.

  8. Ho visto la trasmissione di ieri sera. Rivedere il presidente Aliberti da parte mia è sempre un grande piacere. A parte la sua “leggerezza” di non pagare le tasse allo Stato, ma d’altronde era moda diffusa tra tutte le società di calcio in quel determinato periodo, definirlo un gufo, mi sembra esagerato. Peccato che le domande dei giornalisti siano sempre le stesse, da anni, ogni qualvolta viene invitato ad una trasmissione. Non entro in merito alle sue cause con la Giustizia dello Stato o ai suoi rapporti con Casillo. Non mi compete. Credo solo che per davvero abbia messo il cuore quando era il presidente della Salernitana. Ho avuto modo, occasionalmente di conoscerlo nel 2003, alla vigilia del derby con l’Avellino, sull’autogrill di Nola e devo dire che per davvero è una persona gentile e disponibile al dialogo con il tifoso. Gli auguro che possa risolvere i suoi problemi nel migliore dei modi possibili. Ciao presidente Aliberti e grazie, comunque, per quello che hai fatto per il popolo salernitano!.

  9. QUESTO TIZIO E’RITORNATO A PARLARE?DOPO TUTTO QUELLO CHE HA COMBINATO A SALERNO!!!!!

  10. I vari Di Vaio, Di Michele, Gattuso ecc. solo lui ce li ha fatti vedere a Salerno, Di che altro vogliamo parlare?

  11. ad una delle ultime domande sulla multiproprietà ha risposto che non la accetta, il cuore deve essere solo per una squadra…
    ma il bravo giornalista ha dimenticato di chiedergli il perchè allora aveva comprato le quote… udite udite… dell’Avellino…
    ma i tifosi nostrani hanno la memoria dei pesci rossi…
    del resto tutti gli italiani sono un po’ così…
    in fondo i giornalisti dovrebbero servire a questo… ad essere la memoria storica per evitare che si ripetano gli eventi…
    …dovrebbero essere…

  12. Zitto prima di parlare assicurati che la tua bocca sia collegata al tuo “cervello” . Aliberti è stato il miglior presidente chela salernitana abbia mai avuto. Onore ad Aliberti

  13. A TUTTI QUESTI ESTIMATORI DI QUESTO SIGNORE,RICORDO UN BUCHETTO DI QUALCHE MILIARDO E LEGGETEVI LE IMPUTAZIONI GRAVISSIME PER CUI È SOTTO PROCESSO!!!
    MO’CI MANCAVA SOLO ALIBERTI,PENSIAMO ALLA SALERNITANA!!!!

  14. IATEVENE VOI E ALIBERTI!!!!!!!!!! IL MIGLIORE PRESIDENTE DELLA STORIA DELLA SALERNITANA!!!!! A SALERNO STAMM’RINT A CHIAVICA!!!VOI NON SAPETE UN CAZZO DI QUESTO SIGNORE.

  15. questo signore sangiuseppese oltre al fallimento quando era presidente della salernitana prese le quote dell’avellino !!!!! una persona del genere non merita rispetto da un tifoso salernitano

  16. Almeno Aliberti ci fatto vedere il bel calcio e la serie A. Se non riusciamo ad avere un presidente a Salerno è perché tutti sanno che a Salerno c’è una tifoseria che vuole sempre influenzare le scelte societarie anche indirettamente con le buone o cattive(la bomba carta Fiorentina UEFa, l’aggressione ad aliberti in sala stampa, etc etc)

  17. dovrebbero intervistare anche pasqualino; se non come socio di maggioranza, almeno per par condicio…!!

  18. Grazie per la serie A per i vari Di Vaio, Gattuso e….
    Persona che si contraddice da solo, no alle multi proprietà?
    E le sue quote nell’Avillino Calcio?
    Sarebbe meglio stare zitti e dire, per fare la serietà ho dovuto fare un buco all’erario, anche se stranamente gli incassi li faceva(27 mila abbonati), ed i vari di Vaio, Gattuso e ….li ha rivenduti con grandi plusvalenze!

  19. ahahahah come siete ridicoli, una città come Salerno, se non arrivano questi personaggi da fuori potere solo fare tornei parrocchiali ridicoli

  20. ma tutti questi scenziati, peracottari, che oensano di dare giudizi sugli altri, o sull’unico presidednte che ha fatto vedere il calcio a salerno,,,,,, anche contro tutto e contro tutti,,,,,,,,,,
    averre vicende giudiziarie in italia, per come e’ incapace la giustizia in questo paese….. e’ un titolo di merito……..
    del resto si guardi prima la propria fedina penale,,,,, e poi quella degli altri……. che comunque ci hannoi messo la faccia ed investito risorse…….
    PUSILLANIMI…….. e se non sapete il significato……. andatevelo a leggere sullo ZINGARELLI…….. se sapete leggere……..

  21. In città se ben ricordo non ci fu nessun corteo a sostegno del Presidente quando ci scipparono la B mentre in altri luoghi vedi Messina furono bloccati i traghetti ma Aliberti aveva spaccato la tifoseria . A distanza di tanto tempo qualcuno dovrebbe fare autocritica . Grazie Presidente per le emozioni che mi hai fatto provare Salernitana vs Vicenza ho ancora i brividi anche se era tutto già deciso ……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.