I fatti del giorno: venerdì 4 marzo 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiLIBIA, BLITZ MILIZIE SABRATA CONTRO ISIS, MORTI DUE ITALIANI
SONO TECNICI BONATTI RAPITI SCORSO LUGLIO, VIVI ALTRI DUE

In un blitz delle milizie di Sabrata, a ovest di Tripoli, sono
stati uccisi Fausto Piano e Salvatore Failla, due dei quattro
tecnici della Bonatti rapiti in Libia lo scorso luglio. Secondo
le milizie il blitz e’ stato condotto ”contro una cellula
dell’Isis”. Gli altri due tecnici rapiti, Gino Tullicardo e
Filippo Calcagno, ”sono vivi”, ha detto al Copasir il
sottosegretario con delega all’Intelligence Marco Minniti.
—.

PASSO INDIETRO MAGGIORANZA SU DIRETTIVA EUROPEA SU MUTUI
SALGONO DA 7 A 18 RATE NON PAGATE PRIMA DI PROCEDURA VENDITA

Passo indietro della maggioranza nella direttiva europea sui
mutui. Salirà da sette a 18 il numero delle rate non pagate
perché si possa dare il via alla procedura di vendita della casa
del debitore inadempiente senza aste giudiziarie. Ma attivisti
del Movimento 5 stelle protestano ancora con un sit-in sotto il
ministero delle Finanze e vogliono in ritiro del provvedimento.
—.

NUOVO CODICE DEGLI APPALTI, SEMPLIFICA VECCHIO ORDINAMENTO
PRESIDENTE ANTICORRUZIONE CANTONE, RIVOLUZIONE COPERNICANA

Stop alle gare al massimo ribasso e centralita’ dell’Autorita’
Anticorruzione. Sono alcune delle novità del nuovo Codice degli
appalti, che recepisce tre direttive europee e semplifica le
vecchie norme. Per il presidente dell’Anticorruzione Cantone e’
una ”piccola rivoluzione copernicana”.
—.

VIGILIA PRIMARIE CENTROSINISTRA CON OMBRA VERDINI SU DEM
ORFINI, NO A VERDINIANI. MINORANZA, ACCOLTI A BRACCIA APERTE

A meno di 48 ore dalle primarie del Pd per le amministrative è
ancora ‘l’ombra’ di Denis Verdini ad agitare i Democratici. Il
presidente Orfini chiude:”Le nostre primarie sono off limits
per chi non è di centrosinistra”. ”Verdini accolto a braccia
aperte” polemizza il leader della minoranza Roberto Speranza.
—.

TUSK LANCIA MESSAGGIO A CLANDESTINI, NON VENITE IN EUROPA
TSIPRAS, SANZIONI PER CHI NON ATTUA SOLIDARIETA’ SU MIGRANTI

Da Atene il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk lancia
il suo messaggio ai clandestini:”Non venite in Europa, non date
retta ai contrabbandieri, non rischiate vita e soldi”. Tusk
incontra Tsipras che chiede ”sanzioni” per chi non vuol
sentire parlare di solidarietà europea sui migranti.
—.

CASSAZIONE CONDANNA RAI A RISARCIRE DANNI DA FUMO PASSIVO
CIRCOLARI NON IDONEE SE NON SI FANNO RISPETTARE CON SANZIONI

La Cassazione ha condannato la Rai a risarcire con quasi 32mila
euro i danni biologici e morali da fumo passivo subiti da una
giornalista. Per la Corte le circolari ”non costituiscono
misura idonea” se non si fanno rispettare con sanzioni.
—.

ANTICIPO ”DI LUSSO” ROMA-FIORENTINA OGGI ALL’OLIMPICO
SPAREGGIO PER IL TERZO POSTO TRA LE DUE SQUADRE

Anticipo ”di lusso” oggi all’Olimpico tra Roma e Fiorentina.
Spareggio per il terzo posto tra le due squadre. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.