Mercato S.Severino: concluso il terzo incontro per le attività di educazione ambientale nelle scuole

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salotto_Cartone“Si avvia alla conclusione il ciclo di attività di educazione ambientale nelle scuole”.  Lo comunica il sindaco Giovanni Romano. “Il progetto, organizzato dal Comune“ – precisa il primo cittadino – “ha  l’obiettivo di fornire informazioni che consentano agli alunni delle scuole elementari, insieme agli studenti delle medie inferiori e dell’Istituto Superiore “Virgilio” di sviluppare, anche grazie al gioco per i più piccoli, una maggiore consapevolezza verso i temi dell’ambiente e della sostenibilità.

L’intento è l’ottimizzazione del sistema di raccolta differenziata, specialmente della carta, attraverso la sensibilizzazione indiretta delle famiglie. Stiamo cercando di dimostrare in modo efficace e pratico l’utilità della raccolta differenziata quotidiana dei rifiuti urbani che consente alle materie prime, selezionate dai cittadini attraverso la raccolta differenziata, di avere una nuova vita attraverso il riciclo.”

“Nel corso degli incontri con gli studenti – prosegue Romano – stiamo consegnando alle scuole cestini ed elementi di arredo, realizzati in cartone prodotto con la carta da macero recuperata dalla raccolta differenziata della nostra Città: la consegna rappresenta un’occasione ludica e formativa, un’opportunità di sensibilizzazione ai temi del rispetto dell’ambiente e del riciclo. Gli alunni sono stati impegnati nel montare ed installare contenitori e scaffali, rimasti in dotazione alle scuole.

La campagna di comunicazione ambientale è partita dal Palazzo Vanvitelliano, sede comunale, dove sono state allestite due salette di attesa con elementi di arredo realizzati rigorosamente in cartone ad incastro, senza collanti o punti metallici. Il cartone è stato prodotto utilizzando la carta da macero proveniente dalla raccolta differenziata della nostra Città. Ringrazio le aziende Sabox e Formaperta perché questi arredi sono stati forniti gratuitamente al Comune”.

“Un particolare ringraziamento – aggiunge l’Assessore alle Politiche Culturali Assunta Alfano – va ai dirigenti scolastici, che hanno recepito il messaggio che abbiamo inteso lanciare e hanno collaborato con noi in unità di intenti ed al professor Giovanni De Feo, del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Salerno, ideatore del metodo Greenopoli, basato sui concetti fondamentali della condivisione e della sostenibilità”.

Le attività, iniziate presso il plesso scolastico di S. Vincenzo per il secondo Circolo Didattico sono proseguite presso il plesso scolastico “Emilio Pesce”, per il primo Circolo Didattico, presso l’Istituto Comprensivo “Virgilio” e si concluderanno ad aprile presso la Scuola Media “S. Tommaso d’Aquino”. Stamattina sono dove sono intervenuti: Aldo Savarese, amministratore di Formaperta, Giovanni De Feo, dell’Università degli Studi di Salerno e Assunta Alfano, Assessore alle Politiche Scolastiche.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.