Reggia di Caserta, i sindacati contro il direttore: ‘Lavora troppo’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
reggia_casertaL’accusa è quella di restare fino a tarda ora nella Reggia di Caserta mettendo in questo modo “a rischio l’intera struttura museale”. L’insolito rilievo è stato mosso dai sindacati dei lavoratori del Palazzo Reale borbonico, patrimonio dell’Unesco, al nuovo direttore del monumento, Mauro Felicori, che negli uffici della Reggia resta anche dopo l’orario di chiusura. Lo scrive oggi “Il Mattino”. L’accusa di “lavorare troppo” è contenuta in una nota inviata il 23 febbraio dalla Uil, dall’Usb e dall’Ugl ai più stretti collaboratori del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini.

Ed il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, commentando su fb la vicenda, dice che l’accusa è ridicola e aggiunge: ”I sindacati che si lamentano di Felicori, scelto dal governo con un bando internazionale, dovrebbero rendersi conto che il vento è cambiato. E la pacchia è finita. Il direttore Felicori ha un mandato chiaro: Rilanciarla. E noi siamo con lui”, aggiunge. “Il vento è cambiato”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Che anomalia per i Sindacati vedere un dirigente a cui sta a cuore ciò per cui viene pagato! Pubblici dipendenti troppo abituati a fare meno possibile il proprio dovere e sempre all’attacco per reclamare i propri diritti. Questa mentalità ha portato il Paese sempre più indietro nella scena internazionale. Responsabilità equilibrio correttezza lealtà sono doti scomparse nei dipendenti dello Stato,nonché nei rappresentanti degli stessi. L’egoismo è l’unico movente delle azioni umane.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.