Salernitana: supporters granata e azionariato diffuso (di Antonio Sanges)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
sanges_1Attivazione di un progetto di “azionariato diffuso” per la gestione diretta dello Stadio Arechi di Salerno.

Per rendere operativo tale progetto, da effettuarsi in sinergia tra i tifosi della Salernitana e club granata ,   si potrebbe ipotizzare la costituzione di  una societa’ di capitali composta per il 75% dal club di via Allende, per il 25% da tifosi granata, con relativa rappresentanza di “supporters” nel Consiglio di amministrazione.

I tifosi della Salernitana alla data del 30 giugno 15 , grazie al valore dei “ricavi da gare” pari ad  1.931 mln di euro, hanno contribuito a determinare , il 37% del valore totale dei ricavi del club granata.

Rispetto alla stagione calcistica 2014/2015 il valore dei “ricavi da stadio” e’ aumentato di 735 mln euro  , ed alla data del 30 giugno 14 tali ricavi pari a 1.196 mln euro risultavano essere pari al 30,5% del valore della produzione della societa’ di via Allende.

Riguardo i “ricavi da stadio” bisogna evidenziare che nella stagione calcistica 2014/15 il numero di tifosi della Salernitana (203.466), che  hanno supportato all’Arechi la propria squadra del cuore , si colloca al “quinto posto” tra le tifoserie della serie B.

La gestione diretta dello Stadio Arechi, da parte del   club granata,  potrebbe determinare  in termini di bilancio: maggiori ricavi da sponsor, maggiori ricavi da merchandising, maggiori ricavi da gestione bar, ristoranti , store e negozi.

Grazie alla gestione diretta dello stadio, i tifosi granata, diventerebbero ancor piu’ “attori principali” di un vincente progetto calcistico nella città di Salerno.

Bacino d’utenza, presenze allo stadio, tradizioni e competenze  calcistiche, indicano sempre più  i tifosi della Salernitana quali “elementi di riferimento per supportare” la programmazione aziendale del “club dell’ippocampo”.

Tifoso granata “aziendalista” che potrebbe essere protagonista della vita societaria, finalizzata a determinare per il club, “nuovi ricavi” e “nuove strategie aziendali”.

Il brand e la maglia  della Salernitana costituiscono per i propri tifosi, l’identificazione e la fidelizzazione della squadra del cuore, per tale motivo, gli stessi potrebbero essere coinvolti in stategie di customer satisfaction , marketing e merchandising che la società intenderà attivare.

Tifosi granata, “sostenitori” di un nuovo modello di governance, che in tema di fenomeno sociale,  coinvolga direttamente il territorio , le istituzioni, le scuole, le associazioni di categoria.

Tifosi granata “artefici” di un progetto aziendale che determini la pianificazione di investimenti mirati sul territorio, finalizzati a promuovere “turismo sportivo” e relativa crescita economica.

Tifosi di Salerno “promotori” della creazione del “Museo della storia  Granata”, volano per “raccontare” la vita calcistica del club, e far riavvicinare ed appassionare sempre più i giovani tifosi alla squadra della Salernitana ( vedasi l’iniziativa attivata dal Milan e dall’Inter)

Tifosi “organizzatori” di un “Villaggio Granata”, (da allestire nella prossimità dello stadio Arechi), dove ogni domenica, prima delle partite casalinghe, si possano organizzare eventi di marketing e merchandising , e nel contempo proiettare le immagini delle partite più significative ed emozionanti degli anni della serie A e B ( vedasi l’iniziativa attivata dalla Sampdoria).

In tempo di calcio austerity , le societa’ di calcio, non possono  prescindere dalla “funzione di ricavo” legata ai tifosi  e dai ricavi da diritti tv.

Tifosi granata e gestione diretta dello stadio: “asset profile”  per il club dell’ippocampo?

Antonio Sanges dottore commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Bene, ma lo stadio andrebbe prima di tutto ristrutturato e reso confortevole, perché è diventato una “chiavica”! Poi, la gestione da parte dei tifosi potrebbe garantire la sua manutenzione e il rispetto dei servizi (ristoro/bar/igienici) da rifare /o incrementare, perché allo stato attuale abbiamo uno stadio da Africa Centro-Equatoriale, e non lo so se lì siano addirittura meglio!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.