Agropoli: l’assemblea Spi-Cgil si schiera per il reddito minimo garantito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
SPI_CGIL_AgropoliSi è svolta ad Agropoli venerdì 4 marzo 2016, l’assemblea di pensionati e lavoratori dello Spi-Cgil, convocata dal Segretario Giovanni Greco. La relazione introduttiva è stata tenuta dal Presidente del comitato direttivo, Umberto Domini, che ha illustrato la proposta di legge d’iniziativa popolare – che prende il nome di Carta dei diritti universali del lavoro – avanzata dalla Cgil nazionale. Nel far ciò, Domini ha anche illustrato le problematiche attuali che le fasce sociali più deboli stanno subendo, con specifico riferimento alle difficoltà territoriali dovute anche alla mancanza di adeguate strutture sanitarie. Il relatore ha auspicato, per l’immediato futuro, una maggiore e chiara presa di posizione della Cgil nazionale, anche nei confronti del Governo.

È il tema del lavoro, al centro della proposta Carta dei diritti, che ha riscontrato l’interesse dell’assemblea, cui hanno partecipato anche Gennaro Schettino, Segretario organizzativo dello Spi-Cgil Salerno, e Gerardo Barrella, Segretario generale Spi-Cgil Salerno, i quali, nel dichiararsi d’accordo con la relazione introduttiva, hanno insistito sulla necessità di portare avanti, pure con la raccolta delle firme, la presentazione della proposta di legge d’iniziativa popolare avanzata dalla Cgil.

L’iniziativa del sindacato, infatti, punta all’adozione di un nuovo Statuto dei lavoratori in grado di tutelare tutte le forme del lavoro; comprese quelle atipiche, cui i più giovani si trovano largamente esposti. Prima di concludersi, l’assemblea ha anche votato all’unanimità un emendamento che propone di inserire, nella Carta dei diritti universali, il tema del reddito minimo garantito, come forma di sostegno per coloro che hanno perso il lavoro e per coloro che un lavoro non lo hanno mai avuto, come quasi il 40% dei giovani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.