Fonderie Pisano: in Provincia riunione tecnica per la delocalizzazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Fonderie_PisanoNella mattinata di venerdì nella Sala Giunta di Palazzo S. Agostino, si è tenuta una riunione di carattere tecnico al fine di analizzare le potenziali opportunità di localizzazione alternativa delle Fonderie Pisano. All’incontro, coordinato dal responsabile dello Sportello per lo Sviluppo della Provincia di Salerno, Roberto De Luca, sono intervenuti tra gli altri: Mimmo Volpe, Sindaco di Bellizzi – Consigliere Provinciale con delega all’Urbanistica e all’Ambiente, CCiro Castaldo, Dirigente Settore Pianificazione e Sviluppo Strategico della Provincia, Gerardo Calabrese, Assessore all’Ambiente Comune di Salerno e l’ingegner Ciro Pisano, Direttore Generale Fonderie Pisano SpA.

Con questa iniziativa l’Amministrazione Provinciale, nell’ambito delle proprie competenze in area vasta, ha inteso avviare una ricognizione dei suoli potenzialmente disponibili ad accogliere il nuovo impianto produttivo, in base alla volontà espressa dalla proprietà di delocalizzare lo stabilimento di Fratte. A tale proposito, l’ingegnere Pisano ha ribadito la piena disponibilità a procedere in tale direzione e, nello stesso tempo, a riqualificare l’attuale sito.

Nelle more della mappatura delle nuove aree disponibili, l’Amministrazione Provinciale si è impegnata a individuare anche la procedura amministrativa più snella ed efficace, di concerto con tutti i Comuni che hanno già evidenziato una responsabile volontà collaborativa, al fine di iniziare al più presto il percorso di delocalizzazione. Il Responsabile dello Sportello Sviluppo della Provincia di Salerno, Roberto De Luca, nei prossimi giorni, con il supporto del Settore Attività Produttive dell’Ente, procederà a un ulteriore approfondimento con le Amministrazioni dei Comuni della provincia, rafforzando l’interlocuzione già in atto con gli altri attori istituzionali competenti, tra i quali: Ministero delle Sviluppo Economico, Invitalia e Ministero dell’Ambiente.

“Abbiamo iniziato un percorso – ha dichiarato Roberto De Luca – propedeutico a supportare in maniera concreta il processo di delocalizzazione dell’impianto di Fratte, anche in considerazione della volontà della proprietà di investire per realizzare un nuovo stabilimento in una location più adeguata. La Provincia ha chiesto alla proprietà di investire in impianti tecnologicamente avanzati, in grado di ridurre significativamente l’impatto ambientale del ciclo produttivo. In tal modo, oltre a salvaguardare il bene primario che è rappresentato dalla salute dei cittadini, sarà possibile anche tutelare gli attuali livelli occupazionali, creando nuove e qualificate opportunità di lavoro”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.