Pallavolo: la Due Principati batte batte 3-0 Sant’Elia Frosinone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Volley_Due_Principati_schiacciataDavanti a 250 spettatori, la Due Principati al Pala Irno batte in tre set le ciociare del Sant’Elia Fiumerapido, le stacca e blinda il terzo posto nel girone H di serie B2. Baronissi ha 33 punti in classifica ed è a -4 dal Cerignola che nel prossimo turno ospiterà Teatina Chieti prima di presentarsi al Pala Irno, la Domenica delle Palme.

La partita –  In avvio di primo set, Colacicco e Di Nardi replicano al capitano della P2P Anna Pericolo, ma Baronissi si presenta comunque in vantaggio 8-6, timbro di Caputo, al primo tempo imposto. Alla ripresa del gioco, sale in cattedra Armonia:  tre punti consecutivi della schiacciatrice procidana, un aces, il muro di Abbruzzo confezionano il break tremendo ( 7-1) della Due Principati dopo il provvisorio pareggio ciociaro.

Alla seconda interruzione tecnica, punteggio inchiodato sul 16-10. Al cospetto di una P2P famelica, Sant’Elia si disunisce e perde contatto con il set. Così Baronissi scappa via, fino al 21-10. Le ciociare hanno un accenno di rimonta (21-13) ma Abbruzzo in primo tempo le stronca la prima volta (22-14) e Gagliardi la seconda (23-15). Le ospiti hanno comunque l’inerzia (dal 20-10 al 23-17) e coach Veglia interviene con il time out. I set point diventano subito 7 con la schiacciata di Caputo. Sant’Elia annulla il primo murando Armonia ma s’arrende al successivo tap-in di Martina del Vaglio. Primo set vinto da Baronissi per 25-18. Nel secondo set, Sant’Elia spara out con Colacicco il primo attacco e Abbruzzo alza subito il muro su Kabunda. Poi la centrale della Due Principati rastrella ancora a muro, d’esperienza, il punticino che riporta la battuta nella metà campo di Baronissi (3-1).

Il +2 (5-3) lo ripristina Pericolo con due colpi consecutivi ma la Due Principati non allunga, anzi si fa recuperare di nuovo sul 5 pari. Il punteggio del primo tempo imposto è lo stesso del primo parziale: 8-6 Baronissi con una soluzione individuale, assai coraggiosa di del Vaglio e la bordata di Armonia. Alla ripresa del gioco, la P2P si ripresenta con l’aces di Caputo e l’attacco lungolinea di Armonia (10-7).

La bella fast di Stefania Abbruzzo regala a Baronissi il massimo vantaggio nel parziale (+4, 13-9) e Pietro Lollo, coach delle frusinati, stoppa il gioco rifugiandosi nel time out per ricompattare le proprie atlete. Mix di automatismi e tecnica, la Due Principati ritrova nel momento del decollo la sua palleggiatrice dei giorni migliori. Dopo aver invitato più volte alla conclusione Pericolo e Armonia, Martina del Vaglio innesca, infatti, a getto continuo anche Graziana Caputo che va due volte di fila a bersaglio.

Lo scarto è +6 per la P2P (16-10), lo stesso risultato del primo set , alla nuova interruzione tecnica. L’ex Vairano Valentina Fusco gonfia la rete con il suo attacco dalla seconda linea (17-13). Poi la Due Principati prende il largo con Armonia in tap-in e Pericolo si riconferma con un poderoso diagonale dalla seconda linea (20-13). Il tocco di giustezza di Marica Armonia manda agli archivi il secondo set: 25-14, Baronissi avanti 2-0.

Caputo mette giù il 3-3 in avvio di terza frazione e capitan Pericolo sposta il pallonetto per il successivo 4 pari. Poi Abbruzzo firma il sorpasso con un aces (5-4). Poi Pericolo in fotocopia, di nuovo in pallonetto, mette giù il punto del 6-7, poi Sant’Elia mette il naso avanti in prossimità del tempo imposto 7-8.

La Due Principati si riorganizza e ribatte con Pericolo in diagonale (9-9). Il capitano mette giù anche il pallone dell’11-9. E’ il set “della vita” per Sant’Elia che gioca il tutto per tutto e resta agganciata alla Due Principati fino al 12-12. Poi un’altra sassata di Pericolo e il malinteso in difesa tra le atlete del Sant’Elia sortiscono un importante vantaggio di due punti (14-12) a metà parziale.

Baronissi, però, pecca di impazienza: ha smania di chiudere, cerca soluzioni d’attacco col brivido, agevolando in questo modo il lavoro del Sant’Elia che nelle ultime tre gare è riuscita sempre a scalare montagne. Al secondo tempo imposto, P2P in svantaggio 15-16.

Il ritorno in campo della P2P è rabbioso ma lucido: Caputo tre volte e Pericolo due, poi l’aces di Abbruzzo ribaltano l’inerzia e cambiano l’aria al Pala Irno: contro break di 6-0, punteggio sul 21-16. E’ bellissimo il punto del 22-17, autrice Gagliardi a muro, dopo due difese strepitose di del Vaglio e di Caputo. Come nel primo parziale, i set point di vantaggio sono 7 (24-17). Sant’Elia annulla il primo ma spara in rete la battuta successiva. Finisce 3-0. Sant’Elia mai battuta con questo punteggio, prima di Baronissi.

 

Punti individuali: Abbruzzo 10, del Vaglio 2, Pericolo 15, Caputo 10, Gagliardi 4, Armonia 11. Nel prossimo turno di campionato, in programma sabato 12 marzo, la Due Principati sarà di scena a Scafati. Fischio d’inizio alle ore 18.30.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.