Giffoni: Isa Danieli e Lello Arena in ‘Sogno di una notte di mezza estate’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giffoni_Sala_truffautCon due grandi interpreti del teatro italiano prosegue la VIII Stagione Invernale di Prosa promossa dall’Associazione Giffoni Teatro presso la Sala Truffaut della Cittadella del Cinema torna. Giovedì 10 marzo, Isa Danieli e Lello Arena porteranno in scena il testo di Shakespeare “Sogno di una notte di mezza estate” nella riscrittura del commediografo napoletano  Ruggero Cappuccio che tra fedeltà ed irriverenza riorchestra il “sogno” per cercare ulteriori rifrangenze all’incanto musicale della lingua del bardo.
Una rivisitazione infallibile nella resa comica della regia di Claudio Di Palma con ritmi da pochade e con l’irresistibile caratterizzazione degli interpreti che evidenziano la loro forte presenza scenica. La meravigliosa coppia Arena – Danieli nei panni di Oberon e Titania sono pronti a catalizzare l’attenzione per oltre due ore e immergere lo spettatore in una vicenda da clima fiabesco che si rifà alla tradizione barocca di Gianbattista Basile.
LO SPETTACOLO I mitici re e regina del regno delle fate, invecchiati e precipitati sulla terra, sono oramai costretti a vivere all’interno di un vecchio palazzo dove il tempo trascorre seguendo il ciclo della luna e del sole. Titania e Oberon attivano una drammaturgia di capricci e smanie riducendo le sorti degli uomini a fragili trame da vecchi teatri dei burattini. I due, come schegge di Dei precipitati in terra, continuamente sospesi fra sonno e veglia, inscenano armonie, assecondano discordie. Le loro parole/note contrappuntano la polifonia dei surreali ospiti del palazzo (pupazzi, elfi, musicisti, attori), dettano sintonie tra lirismo e antiche tradizioni narrative, reinventano fascinazioni favolistiche.
Ci attende una performance straordinaria di due grandi attori interpreti del teatro italiano sulla scena assieme a Fabrizio Vona, Renato De Simone, Enzo Mirone, Rossella Pugliese e Antonella Romano. I costumi sono di Annamaria Morelli, le musiche di Massimiliano Sacchi, le scene di Luigi Ferrigno.

INFO UTILI L’appuntamento è alle 21. Ancora attive le prevendite per gli ultimi tagliandi disponibili (costo 28 euro comprensivo di prevendita) acquistabili anche direttamente al botteghino aperto dalle 20. Confermata come sempre la promozione “Under 26” riservata ai ragazzi. E nello spirito della collaborazione e promozione del territorio, è stata attivata anche la promozione con  l’albergo – ristorante Chez la Sourire di Giffoni Sei Casali (Malche). Per chi soggiorna presso l’hotel è previsto un ingresso gratuito a teatro; chi invece assisterà ad uno spettacolo della Stagione potrà cenare al risto Gourmet “Acqua” ad un prezzo speciale. (Per info e prenotazioni: 089881995).
Per informazioni: Associazione Giffoni Teatro – tel. 339 4611502; 089 866 760

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.