Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola martedì 8 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
giornali_rassegnaEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

Furti di medicinali, due licenziati. Consorzio farmacie: via pure un dipendente che gonfiava le paghe.

I box in alto: Scuola. Al Liceo musicale cattedre a rischio per 74 insegnanti.

Sempre in alto: Fonderie Pisano. I lavoratori: «La fabbrica va salvata».

E poi: Ospedale. Tagli al “Ruggi”. In bilico altri reparti.

Di lato: Verso il voto. Le primarie di Battipaglia mandano il Pd nel caos.

Ed ancora: Il caso. Lista diAgosto a Grillo ma è giallo nei 5 Stelle.

E poi: Centrodestra. La sorella di Caldoro lancia Cassandra: «Amatruda? È di Fi».

La foto notizia: Impresa Salernitana. Moro: «Tutti all’Arechi». Granata, tre passi verso la salvezza.

A centro pagina: «In balìa dei detenuti». Gli agenti del carcere: «A Fuorni non c’è sicurezza».

Di spalla: Otto marzo. Nelle storie di dieci donne la forza della normalità.

Ed ancora: LE NUOVE SFIDE PER COMPLETARE LA DEMOCRAZIA (di Silvia Sonetti).

Taglio basso: La cultura. Alfonso Gatto, un poeta per il domani (di Anna Adinolfi).

E poi: Sarno. La Filanda dalla storia al declino.

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

Carta di credito, Aliberti in aula inchioda Bottoni. Il sindaco di Scafati testimone al processo che vede il predecessore imputato per peculato.

Ed ancora: Droga, stangati gli eredi di Corsini. Operazione Alice, ai 18 promotori dello spaccio condanne dai 4 ai 10 anni di carcere. Per il pm della Dda Vincenzo Montemurro si erano sostituiti al “pescivendolo” in cella.

E poi: Salerno.Cfi, licenziati tre dipendenti infedeli. Busta paga taroccata per 200 mila euro e farmaci rubati a Battipaglia e Capaccio.

A centro pagina: Salerno.Pd, Adinolfi sfida De Luca. Caldoro ha contro la sorella

Ancora a centro pagina: Scafati. Delitto Azzam, due fermat. Traditi da una scheda sim.

Taglio basso: Cava de’ Tirreni. Tributi senza riscossione. Servalli boccia Equitalia.

E poi: Pagani. Cibi con i vermi ai bimbi. A giudizio imprenditore.

A fondo pagina: Lo sport di Metropolis. Cuore Salernitana. Bagadur-gol al 94’. Espugnata Cesena.

Ed ancora: Serie D. Cavese, rinascita e pace. Prima di Proia e Criniti.

E poi: Basket A2. La Givova prepara il bis. Longobardi: “Ora la A1”.

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

Boom primarie, ma il Pd fa flop. Oddati solo terzo nonostante il sostegno di De Luca: «Pesa il voto del centrodestra». In cinquemila alle urne, ma il candidato sindaco sarà l’uomo di Scelta Civica. Il giallo delle quattro schede mancanti.

Ed ancora: L’intervista. La rivincita di Lanaro: «Io controcorrente».

Di spalla: L’omaggio di Salerno. Quarant’anni senza Gatto: «Genio del ’900».

A centro pagina: Spettacolo gender blindato è Napoli il grande assente. Cento spettatori al Verdi: «Show dal significato profondo». Agenti della Digos davanti al teatro il medico trans Castellana all’attacco: «Nel 2016 come nel Medioevo».

Ed ancora: La storia. Operata per dimagrire muore a vent’anni stroncata da infarto.

La foto notizia: Salernitana, blitz salvezza a Cesena. Bagadur sfata il tabù all’ultimo minuto.

Ed ancora: Il commento. Una gioia inaspettata.

Di lato: L’evento. Le Universiadi dall’Arechi alla Costiera.

Ed ancora: La sanità. Gravidanza a rischio verso lo stop.

E poi: L’ambiente. Fonderie Pisano pressing dei lavoratori
.
Taglio basso: Riflessioni. La violenza sulle donne e la paura del matriarcato.

I box in alto: Il calcio. L’APPELLO AL GIUDICE DEGLI ULTRÀ CAVESE.

Sempre in alto: La scuola. AULE ALLAGATE SOSPESE LE LEZIONI

E poi: Il basket. SCAFATI, NOTTE DI FESTA: «E ADESSO L’EUROPA».

le cronache

 

 

 

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

Settanta anni di carcere per gli eredi di Corsini. Dieci anni a Nicola Vicinanza, nove anni e sei mesi ad Antonio Vicinanza, otto anni e quattro mesi a Moreno De Simone: da Salerno spacciavano nel Cilento e in Costiera. Il Gup del Tribunale di Salerno, Perrotta, ha riconosciuto anche il reato associativo per alcuni componenti del gruppo.

Di spalla: Bagadur gol. La Salernitana sbanca Cesena all’ultimo secondo. Romagnoli in vantaggio su rigore inesistente. Poi la rimonta: inizia Coda…

A centro pagina: Pd nella bufera dopo la sconfitta. Oddati: “Il centrodestra si è scelto l’avversario”. I deluchiani puntano su Motta. Distribuiti euro per votare.

Ed ancora: Fuenti, rigettati i ricorsi. L’apello conferma le condanne. Ora ricorso in Cassazione.

Taglio basso: Scafati. Il delitto di Azzam. Seviziato e ammazzato. Arrestati a Torino due marocchini killer.

 

FOTO RASSEGNA STAMPA

#Salerno, le prime pagine dei giornali salernitani in edicola l’8 marzo (foto rassegna stampa)

Pubblicato da salernonotizie.it su Lunedì 7 marzo 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.