Policastro: la Guardia Costiera sequestrata lidi e strutture sul demanio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Guardia_Costiera_sequestro_lido_3L’attività della Guardia Costiera nel periodo invernale si è concentrata maggiormente sulle opere ancora presenti sul demanio marittimo e date in concessione dagli Enti locali nel periodo estivo. La normativa di riferimento prevede che le Amministrazioni Comunali possano concedere a privati una porzione di demanio marittimo con una precisa finalità di occupazione e opere da installare, nella maggior parte dei casi le concessioni demaniali sono legate alla stagione balneare e pertanto, scaduta la validità del provvedimento amministrativo, le opere devono essere rimosse e lo stato dei luoghi ripristinato al fine di permettere una fruizione da parte di tutti i cittadini.

L’attività investigativa era in corso già da settimane da parte degli uomini della Guardia Costiera di Palinuro che solo dopo accertati riscontri documentali, in mattinata sono intervenuti nel golfo di Policastro. Le opere abusive, ancora presenti e in assenza di titoli demaniali, edilizi, e paesaggistici, sono numerose e interessano il porto di Policastro e la località Torre Oliva frazione di Policastro – Comune di Santa Marina. I sequestri penali hanno interessato un intero stabilimento balneare, una spiaggia su cui insistevano ancora opere finalizzate al rimontaggio delle strutture e un gazebo in porto, la Guardia Costiera ha deferito diverse persone all’Autorità Giudiziaria di Lagonegro, e le indagini sono ancora in corso per individuare altri responsabili. I Controlli su tutto il territorio continueranno, fanno sapere dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Palinuro, e si rendono sempre più necessari al fine di rafforzare la tutela dei beni pubblici e ad affermare il diritto dei cittadini ad usufruire liberamente del demanio pubblico.

Guardia_Costiera_sequestro_lido_1 Guardia_Costiera_sequestro_lido_2

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.