Blitz della Finanza negli shop cinesi dell’Agro Nocerino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Negozio_CinesiNell’ambito dei servizi volti ad accertare il rispetto delle prescrizioni imposte dalla normativa comunitaria afferente la sicurezza generale dei prodotti, i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Nocera Inferiore hanno sottoposto a sequestro circa 312.000 prodotti suddivisi tra articoli elettrici, cosmetici e giocattoli per minori privi dei necessari certificati di conformità e sicurezza che immessi sul mercato avrebbero fruttato oltre 20.000 euro.

Gli articoli in questione, parte dei quali destinati ad un’ampia platea di consumatori minorenni, sono risultati tutti privi di istruzioni d’uso e/o indicazioni circa le loro caratteristiche tecniche (in lingua italiana), non fornendo – in tal modo – al consumatore, alcuna informazione di tracciabilità, con riferimento alla loro composizione, produzione e confezionamento, condizione essenziale per una valutazione soggettiva della intrinseca pericolosità.

I finanzieri della Compagnia di Nocera Inferiore, nel corso di attività info-investigativa, hanno individuato due distinte attività commerciali nei Comuni di Castel San Giorgio ed Angri, gestite da cittadini di etnia cinese, i quali commercializzavano prodotti di vario genere, giocattoli, articoli di elettronica (led e/o addobbi elettrici), di bigiotteria, prodotti cosmetici e prodotti per l’igiene personale non sicuri.

Al termine del servizio, i rappresentati legali delle attività commerciali venivano deferiti sia all’Autorità Giudiziaria, per i reati di commercializzazione di prodotti industriali con segni mendaci e frode in commercio, sia a quella Amministrativa, per le violazioni previste e sanzionate dal decreto legislativo n. 206/2005, mentre i prodotti rinvenuti venivano sottoposti a sequestro penale ed amministrativo.

L’attività di servizio eseguita testimonia il costante presidio esercitato dalla Guardia di Finanza sul territorio, a contrasto dei comportamenti in grado di minare la concorrenza tra gli operatori del mercato ed in modo particolare a tutela della salute del consumatore finale.

(Comunicato Ufficiale della Guardia di Finanza – Comando Provinciale Salerno)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.