Derby ad alta quota: la Due Principati sabato a Scafati a caccia di punti playoff

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Volley_Due_Principati_gruppoBaronissi all’esame Scafati, nella diciannovesima giornata del campionato nazionale di serie B2 femminile di pallavolo. E’ derby ad alta quota: la P2P ambisce al blitz per consolidare il terzo posto che vale la disputa dei playoff. Una vittoria le consentirebbe di mettere anche nel mirino la seconda posizione occupata da Cerignola, alla vigilia dello scontro diretto che si consumerà poi al Pala Irno, la Domenica delle Palme. Scafati, di contro, insegue la vittoria casalinga per riaprire i giochi playoff lanciando il guanto di sfida proprio alle cugine della P2P che occupano la terza posizione in graduatoria.

Scafati rispetto all’andata è una squadra diversa: ha cambiato alcune giocatrici, “manico” e passo. L’ultima vittoria – netta, in tre set – ottenuta in casa della Teatina Chieti l’ha rilanciata in chiave playoff. Ora la squadra cara al patron Villani, che in panca s’è affidato da qualche tempo a coach Meneghetti, spera di far suo il derby con Baronissi per ridurre il distacco dalla P2P (-7) e rilanciarsi nei quartieri altissimi della classifica. I playoff sono un obiettivo che la società dell’Agro non ha mai fatto mistero di voler provare a raggiungere finché l’aritmetica le consentirà di sperare.

Non a caso, dopo la sontuosa campagna ingaggi estiva che ha portato a Scafati l’atleta di origini cubane Lisandra Valdes Perez e soprattutto la schiacciatrice Piccione, nella campagna di rafforzamento invernale il club ha raddoppiato gli sforzi rimpolpando anche la batteria delle centrali. Alla corte di coach Meneghetti, infatti, è arrivata Michela Ricciardi, ex Pontecagnano, più volte compagna di squadra a Caserta, con la maglia della Volalto, delle irnine Gagliardi, del Vaglio e Armonia, quest’ultima a propria volta ex di turno per i trascorsi a Scafati in B1 in giovanissima età, nel 2009/10.

Sono tanti gli spunti legati al derby salernitano. La centrale scafatese D’Aniello ritrova Miriam D’Arco che ritrova Meneghetti, suo ex coach a Pontecagnano. Meneghetti ritrova la P2P dopo l’avvincente semifinale playoff della passata stagione, terminata con la vittoria della Due Principati, prologo alla finalissima per la B2 vinta poi alla “bella” con l’Alp Aversa. C’è voglia di misurarsi sotto rete ma anche tanta stima pallavolistica tra i due club.

Scafati da tantissimi anni e la Due Principati da diversi campionati si sforzano di dare lustro alla pallavolo della provincia di Salerno. Le vittorie della passata stagione hanno premiato sforzi ed investimenti dei presidenti. L’amicizia tra i patron è solida. Durante le festività natalizie, la Due Principati ha condiviso con Scafati ed altre consorelle campane l’edizione di Samburu Smile, torneo di pallavolo a sfondo solidale.
Dopo la vittoria per 3-0 della Due Principati, nel derby d’andata, la squadra di coach Veglia confida nel bis. Sabato 12 marzo alla palestra dell’Istituto Comprensivo Madonna delle Grazie di via della Resistenza, a Scafati, con fischio d’inizio alle ore 18.30, ci sarà il pubblico delle grandi occasioni.

Le padrone di casa hanno vinto le ultime tre partite, hanno perso l’ultima volta a Cerignola il 7 febbraio (ma al tie break) e non perdono in casa dal 14 novembre 2015 (ko al tie break con Teatina). La Due Principati, di contro, ha imposto la legge del Pala Irno anche con il Sant’Elia e vuole riprendere la propria marcia anche in trasferta, interrotta nelle ultime nove partite solo ad Altino, quindici giorni fa. Vincere anche a Scafati significherebbe mettere un mattone importante nella volata playoff.
Il derby sarà arbitrato dai pugliesi Giuseppe Di Martino e Domenico Vito Cantore.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.