Iveco, Mecar, Smet: Parla salernitano la flotta Dki Tir a metano liquido, assolutamente ecosostenibile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
smet_ivecoUn’importante svolta per la logistica green è avvenuta stamattina a Parma, presso la sede del dealer Ara IVECO in San Pancrazio.

Con la partecipazione del Brand President di IVECO, Pierre Lahutte, il Gruppo SMET, fra i maggiori vettori internazionali, con sede sulle principali tratte europee, ha annunciato di aver firmato un accordo con MECAR SpA, uno dei più importanti distributori di servizi per i trasporti e la logistica in Europa: grazie ad esso, oltre 70 dei 330 nuovi veicoli IVECO che SMET acquisirà da MECAR saranno ad alimentazione LNG (o gas naturale liquefatto), combustibile che abbatte quasi completamente le emissioni di particolato e del 35% quelle di monossido d’azoto. I primi dieci Stralis, modello AT440S33T/P, alimentati a LNG, sono stati presentati durante la cerimonia di consegna parmense.

smet_iveco1Questa scelta rappresenta il futuro di una logistica sostenibile ed è in linea con gli accordi firmati dall’Italia alla Conferenza di Rio per la riduzione del gas serra. Con l’avvento della nuova tecnologia, il trasporto delle merci su gomma acquista in sostenibilità, avvalendosi di una rivoluzione nel campo dei combustibili: in pochi anni, come ha confermato il Brand President di IVECO, Pierre Lahutte, gran parte dei veicoli su strada sarà ad alimentazione LNG. «La consegna di oggi – ha commentato Pierre Lahutte – è il riconoscimento della lungimiranza di Iveco che, da oltre 25 anni, focalizza i propri investimenti sulla ricerca di soluzioni tecnologiche a basso impatto ambientale, soprattutto sul gas naturale che rappresenta la più concreta alternativa sostenibile al gasolio. I nostri veicoli alimentati a gas naturale sono già compatibili al 100% con Bio-CNG e Bio-LNG, pertanto sono in grado di offrire l’incredibile opportunità di un trasporto di CO2 neutrale. Per questa ragione, Iveco e CNH Industrial stanno sostenendo attivamente lo sviluppo del biometano in tutta Europa e in particolar modo in Italia, dove ci sono tutti i presupposti per vedere questo carburante disponibile e diffuso nel prossimo futuro».

L’accordo annunciato prevede, in un triennio, l’entrata nella flotta SMET, che attualmente conta – come ha affermato il General Manager di SMET Logistics SpA, Domenico De Rosa – una dotazione di più di 600 veicoli e 2mila semirimorchi, l’acquisizione di oltre 70 truck a LNG: in Italia, la più imponente operazione di ecosostenibilità mai affrontata da un singolo vettore.

FOTO-GIANANDREA-FERRAJOLIAfferma Gianandrea Ferrajoli, presidente e Ceo di MECAR SpA: “Sin dal 2011, la MECAR ha cominciato a esplorare il settore dell’alimentazione a metano liquido come un’opportunità per il futuro prossimo. Ai tempi, in IVECO, stava partendo la sperimentazione su questa tecnologia, anche se i vincoli legislativi potevano scoraggiare. Nel frattempo, però, stava sorgendo un grande interesse verso la trazione LNG da parte delle Multinazionali e, pertanto, abbiamo perseverato, raggiungendo il traguardo di questa prima fornitura. Il mercato verso l’ecosostenibilità è effervescente e in crescita, tanto che siamo certi che molta parte della logistica sceglierà i ‘giganti buoni’ della strada, a metano liquido

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.