Protezione Civile Pellezzano a corso formazione aereo mobile, pilotaggio e remoto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

esercitazione-protezione-civile-2Si concluderà domani Domenica 13 marzo 2016 la prima fase del corso APR “Aereo mobile, pilotaggio e remoto” a cui hanno preso parte i volontari della Protezione Civile “S. Maria delle Grazie” di Pellezzano coordinati dal Presidente Agostino Napoli. L’Attività rientra nell’ambito del progetto “Proteggere e Valorizzare la Biodiversità nel Parco Regionale dei Monti Picentini” promosso dalla Protezione Civile “Impegno e Solidarietà di Flumeri”con la collaborazione dell’Ente Parco Regionale dei Monti Picentini, del Corpo Forestale dello Stato, Banca di Credito Cooperativo di Flumeri, Comune di Flumeri, Associazione Pro Civis Montoro, Associazione South Land di Giffoni Vallepiana, Associazione Santa Maria delle Grazie di Pellezzano e con il sostegno di Fondazione con il Sud, nell’ambito del Bando Ambiente 2015..

“L’obiettivo della formazione – dichiara l’Assessore alla Protezione Civile e Sicurezza del territorio di Pellezzano Francesco Morra – e la creazione di un sistema di monitoraggio per la prevenzione di incendi boschivi per il controllo del fenomeno dell’abbruciamento mediante l’utilizzo di droni pilotati da squadre di volontari. Il progetto voluto dalla Protezione Civile di Flumeri con il coinvolgimento di numerosi enti ed associazioni mira a salvaguardare la Biodiversità”.

Il progetto che si sta concretizzando in questi mesi prevede la realizzazione di corsi di formazione teorica di vigilanza ambientale sia per i volontari che per la cittadinanza e formazione pratica mediante la creazione di squadre di vigilanza. I corsi saranno tenuti da personale qualificato con la partecipazione anche di personalità del mondo delle istituzioni che quotidianamente si confronto con le realtà che amministrano.

Formazione ed educazione. Promozione di un percorso di responsabilizzazione collettiva in campo ambientale che favorisca lo sviluppo delle conoscenze e l’adozione consapevole di nuovi comportamenti volti a tutelare e valorizzare il patrimonio autoctono in un’ottica di sviluppo sostenibile, responsabilità sociale e “gestione culturale”, questo sarà uno dei temi del seminario conclusivo che si terrà presso il Comune di Nusco a cui prenderà parte anche l’Assessore Francesco Morra del Comune di Pellezzano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.