7 punti in 7 partite: la svolta con Menichini non c’è stata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa

salernitana_lanciano_447 punti in 7 partite. La svolta, in termini di rendimento, con Leonardo Menichini in panchina non c’è stata. E, inutile sottolinearlo, con la media di un punto a partita, la Salernitana difficilmente riuscirebbe a centrare l’obiettivo salvezza. Anche perchè, da quando è tornato in granata il tecnico di Ponsacco, la squadra ha retto il confronto con le grandi (pareggi con Pescara, Crotone e Virtus Entella all’Arechi, exploit esterno a Cesena), ma ha “steccato” contro le dirette concorrenti nella corsa per la salvezza (sconfitta a Terni, pareggio a Trapani e passo falso casalingo col Lanciano).

Quello che si nota facilmente, è che in casa, in particolare, la Salernitana di Menichini stia raccogliendo meno di quanto semina (3 punti in 4 gare), mentre proprio all’Arechi la squadra di Lotito e Mezzaroma debba fare la voce grossa (visto che sarà chiamata a disputare tra le mura amiche 6 delle ultime 11 partite della stagione e che in ben 5 circostanze debba incrociare i guanti di sfida con avversarie dirette per la permanenza in categoria). Nelle 7 gare della gestione Menichini, la Salernitana ha collezionato 1 vittoria, 4 pareggi e 2 sconfitte con 14 gol subiti (2 a partita di media) e 9 gol segnati (poco più di uno a partita).

Allargando il discorso all’intero girone di ritorno, vanno aggiunte altre 2 sconfitte (ad Avellino e La Spezia, fatale per Torrente) e una vittoria casalinga col Brescia (il 22 gennaio, 3-0 all’Arechi, ultima gara in cui i granata non hanno incassato reti). Questo significa 10 punti in 10 partite, ancora solo 1 di media per incontro. I granata che, va detto, ora giocano, creano occasioni da gol, hanno costantemente il pallino tra le proprie mani (ma continuano a commettere ingenuità difensive disarmanti) devono cambiare passo, altrimenti evitare la retrocessione sarà praticamente impossibile.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ciao, premetto che non sono un amante del gioco di menichini e che probabilmente i punti fatti non sono tantissimi però dai… non si può negare che la squadra adesso ha un’identita’. gioca con più grinta rispetto a prima ed abbiamo messo sotto crotone, cesena…. con torrente onestamente era davvero assurdo. le partite non si potevano guardare e ti veniva lo sconforto…

  2. Che vi aspettavate?Ci vuole quasi un miracolo,e loro a chi vanno a prendere,uno che in lega pro con una squadra fortissima è riuscito a vincere il campionato solo perchè il benevento non cambiò allenatore.Se si doveva gestire il campionato,cioè se ci trovavamo a metà classifica poteva anche andare bene uno come menichini,ma visto che serve un miracolo,non era meglio mettere mani al portafoglio è prendere un all’enatore di categoria!!!???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.