Basket: la Convergrnze Battipagia subisce un ko contro Venezia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
convergenze_givova pbAbbiamo mollato troppo presto”, basta il telegramma di coach Riga per raccontare la sfida dello Zauli. Con Andrè, Orazzo e Trimboli out, la Convergenze gioca solo a sprazzi con coraggio contro l’Umana Reyer Venezia (59-78). Lo fa principalmente nel primo tempo, dove spaventano più volte le più esperte oro-granata. Boyd scala immediatamente le marce ed i suoi primi cinque punti aprono le danze (per la guardia di Detroit saranno dodici in venti minuti, frutto del 5/9 dal campo). A lei si aggiunge Tagliamento con la tripla del 10 a 4 a metà primo quarto.

Vantaggio che dura fino all’8’04”, quando Sandri piazza la “bomba” del sorpasso, 13-15. E da qui Venezia non lo perderà più. Ma ad inizio secondo periodo Ramò prova tuttavia a ridare ritmo e coraggio a Battipaglia, nell’altra metà campo però Ruzickova mette dentro il piazzato del primo massimo vantaggio (+10). Ancor più pesanti sono i due canestri realizzati dalla zona perimetrale, nell’ultimo minuto di tempo, dal play Carangelo.

Eppure tra il ventisettesimo e ventottesimo la Convergenze rimette tutto in discussione riportando dalla propria parte l’inerzia della gara: Gray con un gioco da tre punti, Ramò in transizione e Boyd con la tripla costringono Liberalotto alla sospensione (42-54). All’uscita dal timeout l’Umana è spietata, non concedendo più possibilità alle padroni di casa (a poco serve una Gray da 19 punti nella ripresa): “Avevamo iniziato nel migliore dei modi, con lo spirito giustodice Massimo Riga al termine -, poi è cambiato tutto. Siamo diventate molli ed abbiamo sofferto la qualità e la profondità del roster di una grande squadra come Venezia“. 

CONVERGENZE GIVOVA BATT.-UMANA REYER VENEZIA 59-78 (13-19, 27-41, 47-58)

Convergenze: Tagliamento 7, Bonasia 4, Treffers 4, Russo, Diouf ne, Ramò 5, Trucco, Gray 22, Boyd 17, Costa. Coach: Riga

Umana: Carangelo 10, Christmas 11, Pan, Bagnara 3, Sandri 13, Formica 3, Ruzickova 18, Dotto 7, Cubaj 2, Fontenette 11. Coach: Liberalotto

Arbitri: Ascione-Radaelli-Triffiletti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.