Al ‘Curi’ Menichini pensa a Nalini dal primo minuto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Salernitana_Paganese_38_NaliniIl 16 marzo del 2015 giocò la sua ultima partita in Lega Pro con la Salernitana, il prossimo 19 marzo (quindi poco più di un anno dopo) Andrea Nalini potrebbe disputare la sua prima gara da titolare con la maglia granata. In Serie B. Un sogno che potrebbe diventare realtà per l’esterno granata che, solo un mese e mezzo fa, temeva di dover chiudere col calcio professionistico.

La condropatia continuava a non dargli tregua. Poi, però, a Bologna hanno trovato il modo di eliminare il dolore e l’ex della Virtus Vecomp Verona è potuto tornare in campo. La partenza verso la Cina di Gabionetta gli ha liberato il posto in lista. E a Cesena s’è tolto lo sfizio di regalare a Bagadur l’assist per il primo storico successo dei granata al Manuzzi. Dopo essere subentrato nella mezzora finale a Tounkara contro il Lanciano, Nalini (che continua a mettere benzina in serbatoio per il rush finale) per la gara di sabato è addirittura in corsa per una maglia da titolare. Con Oikonomidis ancora fermo ai box, l’ala veneta potrebbe giocare a destra, con Gatto dirottato sull’out opposto, oppure, se Menichini decidesse di cambiare radicalmente rispetto all’ultima gara, potrebbe formare con Zito una coppia di esterni in grado di assicurare spinta e fantasia, ma anche di aiutare i terzini in fase di non possesso.

Quasi certamente, invece, Tounkara (che contro il Lanciano non ha impressionato positivamente) scivolerà in panchina, a meno che Menichini non decida di impiegarlo in posizione più avanzata, visti i problemi accusati ad inizio settimana sia da Coda che da Donnarumma. Al centro del campo, invece, saranno confermati Moro e Odjer, con Bovo e Pestrin prime alternative, mentre Ronaldo deve ancora lavorare per rimettersi in pari coi compagni (il discorso vale anche per i difensori Rossi, Tuia e Schiavi). In difesa, con Colombo ko per altre due settimane, si va verso la riproposizione del quartetto composto da Ceccarelli, Bernardini, Bagadur (alle prese con un leggero stato di affaticamento) e Franco (ex di turno) a guardia della porta di Terracciano. Lo staff sanitario proverà a recuperare tutti gli acciaccati (anche Empereur) per la trasferta di sabato, ma la sensazione è che anche al Curi i granata si presenteranno con diverse assenze.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. mo incomiciate a spingere per Nalini dal primo minuto ,poi se gioca male direte come sempre che ha sbagliato che va’ dosato perche rientra da un lungo infortunio … e’ chi v capisc ,sapete fare solo danni.Lasciate in pace mister e squadra e truvatv nat mstier a fa’

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.