Stampa

sara_tommasiNuovo collegio giudicante per il processo sul presunto stupro per induzione ai danni della show girl Sara Tommasi, in corso dinanzi al tribunale di Salerno, e che vede sul banco degli imputati l’ex manager dell’attrice Federico De Vincenzo, gli attori Pino Igli Papale e Fausto Zulli, ed il regista Alessandro Occhiobello in arte Max Bellocchio.

Dopo il trasferimento alla Corte d’Appello di Napoli del presidente del collegio Anna Allegro, si è provveduto alla nomina di un nuovo collegio giudicante (presidente Palumbo, a latere D’Avino e Giocoli) che ha preso atto nell’udienza di oggi del consenso espresso dalle parti di utilizzare le testimonianze raccolte dal precedente collegio giudicante. La prossima udienza, che vedrà l’escussione in aula di quattro testimoni, tra cui alcuni medici, è stata fissata per il 15 giugno alle ore 11.

(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.