Investita e bruciata a Napoli: marito condannato a 30 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
tribunale_toga_web--400x300.jpg_415368877Trent’anni di reclusione è la pena inflitta a Vincenzo Carnevale, che nel febbraio 2013 investì con l’auto e poi diede fuoco alla moglie Giuseppina Di Fraia morta dopo tre giorni di agonia. La sentenza è stata emessa oggi dalla IV sezione della Corte di assise di appello di Napoli (presidente Domenico Zeuli) che ha accolto le richieste del pg Carmine Esposito. In primo grado l’imputato era stato condannato all’ergastolo.

Al processo si sono costituite parte civile i familiari della vittima, assistiti dall’avvocato Alessandro Motta e l’Associazione Maddalena che difende i diritti delle donne.

In aula al momento della lettura della sentenza erano presenti anche rappresentanti della Casa della donna di Napoli e dell’Udi (Unione donne in Italia). Il processo si è svolto con rito abbreviato. In primo grado il gup aveva inflitto l’ergastolo applicando come riduzione di pena l’esclusione dell’isolamento diurno. I magistrati di Appello hanno tuttavia ritenuto che l’isolamento diurno non potesse essere applicato in questo caso e quindi la riduzione di pena, prevista dal rito abbreviato, è stata quantificata in trent’anni. (fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.