Al Teatro Arbostella ultimo week-end con la brillante ”Anatra all’arancia”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
anatra_all_arancia1Applausi e consensi per l’ottavo appuntamento in cartellone della decennale rassegna di teatro comico amatoriale al Teatro Arbostella di Salerno. Ad allietare il pubblico della struttura di Viale Verdi ci stanno pensando i brillanti attori della Compagnia “All’Antica Italiana” di Baronissi che si stanno cimentando in un frizzantissimo Anatra all’Arancia.

“L’anatra all’arancia” piatto tipico della raffinata cucina francese, è un testo degli anni ’70 di William Douglas Home e Marc-Gilbert Sauvajon, un capolavoro del teatro leggero (riproposto anche nell’omonimo film del celebre duo Tognazzi-Vitti) in virtù di una formula comica che porta inevitabilmente anche a riflettere su certe dinamiche di coppia. Un testo “sempreverde”, quindi, in cui il tema della coppia che scoppia ci mostra le mille sfaccettature dell’amore, della gelosia, della fedeltà e dell’infedeltà: temi tipici della commedia all’italiana, scontati ma, paradossalmente, sempre attuali.

Una parodia della vita quotidiana che il regista ha ambientato a Napoli, interpretata dagli attori della Compagnia All’Antica Italiana di Gaetano Troiano e da lui stesso, che sul palco si è sbizzarrito dando il meglio di sé, nel ruolo del protagonista.

La trama, divertente e sbarazzina, racconta di una coppia di coniugi benestanti Gilberto e Lisa Ferrara (Gaetano Troiano e Giulia Esposito) che, stanca della routine familiare, decide di separarsi, ma è solo un modo per mettere alla prova il loro amore insolito, come insoliti sono gli amanti con i quali decidono di avventurarsi: la segretaria Patrizia Cacciapuoti (Annarita D’Auria), una schizzata che sembra uscita da famosi fumetti e il Conte Castaldo dei Lucanigro (Vittorio Avagliano), buffo e imbalsamato come i personaggi di Rowan Atkinson. Un quartetto amoroso che assume i toni della commedia americana, surreale in certi momenti, e i personaggi, comici e credibili, abilmente diretti dallo stesso Gaetano Troiano, si muovono sulla scena con padronanza donando momenti esilaranti al pubblico.

Spettacoli nei fine settimana 5-6-12-13-19-20 marzo 2016 (il sabato alle 21.15 e la domenica alle 19.15)

Costo del singolo biglietto 12 euro, ridotto 10 (si consiglia prenotazione)

Info e prenotazioni: 089/3867440 – 347/1869810 – www.teatroarbostella.it

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.