Fonderie Pisano: sabato presidio davanti sede Prefettura con comitati e lavoratori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
fonderie_pisano_protesta_2Sabato mattina parteciperemo con una delegazione alla manifestazione indetta dalla Cgil con i lavoratori e le loro famiglie nella piazza della Prefettura, per chiedere la delocalizzazione, tutelare la salute ed il lavoro”. A dirlo è il presidente del Comitato Salute e Vita, Lorenzo Forte in merito al presidio organizzato dagli operai dello stabilimento di Fratte (Salerno), le Fonderie Pisano.

“Apprezziamo – spiega Forte – la prima risposta, anche se non risolutiva, dataci dal vice Presidente della Giunta Regionale Fulvio Bonavitacola, che con il dispositivo con il quale si crea una task force di quattro dipartimenti dell’Arpac Regionale, si garantisce una risposta di trasparenza e si rassicura la cittadinanza sull’andamento dei controlli relativi alle Fonderie Pisano. Accogliamo con soddisfazione che finalmente l’Asl di Salerno abbia avviato lo studio epidemiologico sulla popolazione interessata, come chiesto più volte dal Comitato”.

Forte, oltre a condannare nuovamente i “gravi episodi di violenza” perpetrati da alcuni operai a danno di cittadini e giornalisti, chiarisce che, secondo lui, “i responsabili di questo grave clima sono da individuare nelle istituzioni responsabili del silenzio e dell’incapacità di risolvere un’emergenza ambientale e sanitaria che coinvolge migliaia e migliaia di persone”.

“Riteniamo, inoltre, gravi i comportamenti dell’imprenditore Pisano che – conclude – in questi ultimi dodici anni continua a commettere sempre gli stessi reati ambientali. É necessario l’intervento delle istituzioni come il Comune di Salerno, la Provincia e la Regione Campania per individuare nell’immediato un’area idonea industriale, per far delocalizzare in tempi certi lo stabilimento di via dei Greci, stabilimento datato nel tempo, obsoleto e totalmente incompatibile con il territorio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.