Stampa

Esercito_strade_sicure_cavallegeri_GuideQuesta mattina una pattuglia dell’Esercito, composta da militari alle dipendenze del Reggimento Cavalleggeri Guide (19°), comando responsabile del Raggruppamento “Campania” nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, è intervenuta per fermare uno scarico illegale di rifiuti nella “Terra dei fuochi” in provincia di Caserta.

I soldati  hanno  sorpreso un uomo di nazionalità italiana mentre si accingeva a sversare illecitamente rifiuti, tra cui munizionamento da caccia, nelle vicinanze di Mondragone (CE). L’uomo è stato identificato dai militari dell’Esercito e  successivamente posto in stato di fermo fino all’arrivo della polizia di stato che confermava il fermo e  sequestrava il materiale  per svolgere ulteriori accertamenti.

Nell’ambito dell’operazione strade sicure, l’Esercito oltre a fungere da deterente per la criminilità, combatte anche i reati ambientali nel territorio degli 88 comuni, tra le province di Napoli e Caserta, aderenti al Patto della Terra dei fuochi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.