Salerno, rissa all’esterno di una discoteca: due giovani accoltellati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
polizia_arresti_5

Alle ore 03.30 circa, a Salerno, all’interno di una discoteca – come riferiscono fonti dei Carabinieri –  in via Generale Clark si accendeva una rissa scatenata da futili motivi, in cui rimanevano coinvolte diverse persone (2 accoltellate, non pregiudicate e altre tre ferite). Sul posto è intervenuta la Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Salerno, che ha fermato il responsabile dell’accoltellamento e sta valutando la posizione di altre due persone che lo accompagnavano. Sul posto l’ambulanza rianimativa della Croce Bianca e una dell’Humanitas. Le persone ferite e trasferite al Ruggi non sono in pericolo di vita
Tre uomini e una ragazza, tutti di Eboli, questa notte, intorno alle 3.30 si sono presentati davanti alla discoteca di Salerno e – secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri – pretendevano di entrare nonostante il locale stesse chiudendo. Ne è nata, così, una discussione con i buttafuori e i gestori del locale. Uno dei tre uomini ha estratto un coltello e ha colpito uno dei buttafuori, dandosi poi alla fuga e gettando a terra il coltello.
A quel punto un 22enne pregiudicato che faceva parte del gruppo, ha preso il coltello e si è scagliato contro un’altra persona colpendola all’addome. Sul posto è intervenuta la Radiomobile della compagnia carabinieri di Salerno. Il 22enne è stato bloccato, mentre i militari sono ancora sulle tracce dell’altro aggressore. Denunciati per lesioni aggravata e rissa gli altri due ebolitani, V. P. 32enne e la ragazza ventenne, incensurata.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Tra poco il commento di città Turistica…..e alle 14 il solito Calabrese over 80 anni a lamentarsi, la sicurezza, il bagnetto nella villa comunale perchè l’anzianotto Calabrese ha bisogno….puveriell è venuto dalla Calabria per criticare, l’UOMO LIBERO DI CRITICARE MA NON DI ESSERE CRITICATO e chest’è—NO CENSURA

  2. Ma come scivi?
    Ha un senso compiuto quello che hai detto?
    Non dimentichiamo che un calabrese ha trasformato un cesso in una CITTÀ meditate gente

  3. I str…z nun mancano…
    Ma ti rendi conto che non passa un sabato senza un
    accoltellamento?Non passano tre giorni senza una rapina
    o uno scippo in questa “città”?
    Tu, quello delle 8:25,secondo me fai parte di quella schiera di individui,che in
    Calabria si và a sciacquare il c…o nel mare pulito portandosi anche la carta igienica ed i fiammiferi da casa.
    Str..z,e tu torno a dice!Avere un bagno pubblico,in posto pubblico
    è segno di civiltà!Che tu sia di Verona di Perugia,Campobasso,Napoli,Salerno Catanzaro…o poi vorresti lamentarti che ti pisciano sul marciapiede?O Tu DELLA CITTA’ TURISTICA?

  4. CHE NOI CHE BARBA CHE NOIA, SEMPRE LE SOLITE COSE CHE SUCCEDEVANO TRENTANNI FA SUCCEDONO OGGI CHE SIAMO NEL 2016 CHE NOIA CHE BARBA CHE NOIA

  5. Che succedeva anche trentanni fa ci può stare l’unica differenza a la presenza di coltelli

  6. Dispiace quando accadono questi eventi,perchè salerno poi è discretamente tranquilla a parte i soliti imbecilli che nn sanno cosa sia la civiltà.Dispiace perche negli anni stiamo facendo notare una differenza come capoluogo,dispiace perchè a me piace e vorrei viverci il resto della mia vità in una città che cresca mentalmente e non rimanga ignorante.Dispiace perchè abbiamo due coste da tutelare sotto il nome di Salerno.Dispiace perche ogni qualvolta stiamo a ripetere città turistica un paio d p…!dispiace perchè quando poi o per una cosa o per un’altra spuntano fuori le camionette dei militari come per magia credendo di risolvere chissà quale conflitto mondiale senza curarci dei problemi presenti in città e poi quando veramente accadono queste cose lo stato dov’è?le camionette i militari i mitra?impegnamoci in prima persona ognuno di noi se vogliamo crescere

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.